scarica il nostro programma su AppStore

Vendola shock: risate al telefono nonostante i morti di tumore

Di Riccardo Ghezzi, il - # - 4 commenti

Vendola“Una scena fantastica”, “uno scatto felino”. E giù risate. Le frasi sono del governatore di Puglia, Nicola Vendola, al telefono con Girolamo Archinà, l’addetto alle relazioni istituzionali di Emilio Riva, patron dell’Ilva. Non si sta parlando di film comici o di gatti, però. Ma di morti a causa del tumore. A suscitare l’aperta ilarità di Vendola, infatti, è un video divenuto virale in quei giorni su youtube, che ritrae Girolamo Archinà intento a “salvare” Riva da alcune domande scomode durante una conferenza stampa. Nel filmato, si vede Luigi Abbate, giornalista dell’emittente tarantina Blustar Tv, che al termine della conferenza stampa chiede a Riva: “La realtà non è così rosea visti i tanti morti per tumore…”. Il patron dell’Ilva risponde, imbarazzato: “Ve li siete inventati”, prima che arrivi Archinà a strappare il microfono dalle mani del giornalista.
Vendola vede quel video, lo apprezza e sente il bisogno di complimentarsi con Archinà. Secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano:

Nell’intercettazione, il governatore di Puglia ride di gusto dicendo ad Archinà di aver apprezzato “lo scatto felino”. Confessa di essersi divertito insieme al suo capo di gabinetto. Definisce una “scena fantastica” l’immagine di Archinà che impedisce al giornalista di intervistare Emilio Riva. Il leader di Sel, ridendo, rivolge anche i suoi “complimenti” ad Archinà. Non solo. Riferendosi al giornalista lo definisce una “faccia di provocatore”. Vendola, che afferma di aver fatto davvero le battaglie a difesa della vita e della salute, suggerisce di “stringere i denti” di fronte a questi improvvisatori “senza arte né parte”. E aggiunge: “Dite a Riva che il presidente non si è defilato”.

Risate, complimenti, solidarietà. Alle spalle dei morti di tumore sui quali Riva non ha voluto rispondere a domanda diretta.
Nel pezzo del Fatto Quotidiano è allegato il video con la telefonata intercettata tra Vendola e Archinà. Una delle tante su cui lo Zar di tutte le Puglia, indagato dalla Procura di Taranto nell’ambito dell’inchiesta “Ambiente svenduto” sull’inquinamento dell’Ilva, dovrà rispondere.

AGGIORNAMENTO:

Nicola Vendola ha annunciato l’intenzione di querelare Il Fatto Quotidiano in seguito all’articolo che riporta la conversazione telefonica con Archinà. Questo il comunicato pubblicato sul sito della regione Puglia: “Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha dato mandato ai propri avvocati di sporgere querela ai responsabili dell’articolo on line pubblicato su “Il Fatto quotidiano” di oggi e ripreso da altre testate giornalistiche web. Nell’articolo si racconta, in modo volgarmente strumentale, di presunte risate del Presidente suscitate dalle domande sulle morti per cancro. Come tutti invece possono tranquillamente constatare, il Presidente era solo rimasto colpito dallo specifico episodio in cui Archinà, con un salto improvviso, si era avvicinato ad un giornalista che stava intervistando Riva. E’ quindi solo lo scatto di Archinà ad aver suscitato il sorriso di Vendola e non certamente il riferimento alla tragedia delle morti per cancro a Taranto. Su questo tema si registra invece, come si può constatare ascoltando la telefonata e non solo, l’attenzione del Presidente Vendola testimoniata dalla sua storia politica e personale“.
Il Fatto Quotidiano aveva specificato, nell’articolo, di aver contattato Vendola per concedergli la replica, ma quest’ultimo si era reso irreperibile.

4 commenti su “Vendola shock: risate al telefono nonostante i morti di tumore” ↓

  1. Luigi

    GOVERNATORE MI AUGURO CHE SE…….LO CONDANNANO DI VENIRE NEL CARCERE DI POGGIOREALE..CI SONO MOLTI EXSTRA COMUNITARI CHE ASPETTANO A BRACCIE APERTA

  2. monica cappellini

    ke altro aggiungere………………………..

  3. paolo.be

    Alla faccia dell’ecologia e NOSTRA

  4. Luigi

    Caro Compagno o scappi in Africa io ti consiglio la tribù Watussy, oppure farti trasferire nel carcere di poggioreale, ti stanno aspettando a braccie aperte

Lascia un Commento




Tema e Design di Painterweb, Licenza. Script powered by Wordpress
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: