Affidata a coppia campana la neonata abbandonata che fu salvata dai poliziotti

santoro2aVILLA LITERNO – Emanuela, la piccola abbandonata a Villa Literno lo scorso 11 aprile e salvata dall’intervento della polizia del posto fisso operativo di Casapesenna, avrà una famiglia. La bambina, ricoverata per giorni alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, è stata affidata a due coniugi campani, su disposizione del Tribunale per i minorenni. La neonata, da martedì pomeriggio, è già nella sua nuova casa, dove è stata accolta con amore dai genitori adottivi che da anni desideravano il suo arrivo.

La famiglia ha conosciuto la storia di Emanuela solo dopo l’affido. La notizia ha lasciato senza parole Raffaele Santoro, l’assistente capo della Polizia di Stato che, la mattina del ritrovamento, praticò alla piccola il massaggio cardiaco e le manovre respiratorie che l’hanno sottratta alla morte. Raffaele si era detto convinto di volerla adottare. Conosceva bene le tecniche per averle dovute praticare a lungo su Nicola, il suo figlioletto morto a dieci anni per un cancro.

Redazione

Redazione1899 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it