Avvelena la madre con i farmaci poi si toglie la vita

C_4_articolo_2099971_upiImageppA Bologna una donna è stata trovata morta in un appartamento del centro, in zona universitaria: si sarebbe tolta la vita dopo aver somministrato farmaci all’anziana madre, che ora si trova in gravi condizioni all’ospedale. Secondo quanto si apprende la donna, 63enne di professione farmacista, era stata nei giorni scorsi sottoposta a interrogatorio nell’ambito di un’indagine della Procura per ricettazione di opere d’arte.

Per cercare di capire quanto possa essere successo nell’abitazione di via Zucchini e per confermare l’ipotesi dell’omicidio-suicidio, sono intervenute sul posto la Squadra mobile e la Scientifica.

TGCOM

Redazione

Redazione1910 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

1 Comment

  • emi Reply

    11 marzo 2015 at 6:53 pm

    forse sapendo che poteva essere messa in prigione aveva paura di lasciare la mamma sola.brutta cosa.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it