Bangladesh: espropri di terreni e minacce a cristiani e indù

Bangladesh

Della situazione dei cristiani in Bangladesh si parla poco, ma è drammatica. Un articolo de “Il Giornale” rende noto che il 15 ottobre scorso, nella capitale Dhaka, non lontano da una chiesa cattolica, un centinaio di integralisti islamici hanno costretto una famiglia ad abbandonare la propria casa e l’hanno occupata.

Il proprietario è stato minacciato di morte, in caso si fosse opposto all’esproprio. Anche i suoi vicini sono a rischio. Episodi di questo genere sono di fatto avallati dall’atteggiamento della polizia e dei politici locali, che non fanno nulla per proteggere la minoranza cristiana e non solo. Nei mesi scorsi, in un villaggio a maggioranza indù, 14 famiglie sono state costrette da musulmani a svendere i loro beni dopo intimidazioni e minacce e le ragazze vengono regolarmente molestate, hanno riferito gli abitanti. Meno di venti giorni fa il pastore protestante Luke Sarkar è scampato ad un tentativo di omicidio nella propria casa.

I cinque arrestati per il fatto apparterebbero al gruppo fondamentalista islamico Jama’atul Mujahideen Bangladesh (Jmb). Pochi giorni fa infine sono stati arrestati altri 4 musulmani per l’omicidio del cooperante italiano Cesare Tavella. Sarebbero legati a gruppi jihadisti che intendono destabilizzare il governo. L’assassinio era stato rivendicato dall’Isis, ma la circostanza è stata smentita dalle autorità locali.

Alessandra Boga

Alessandra Boga161 Posts

Nata a Magenta (MI) il 26/08/’80, vive a Meda (MB). Liceo classico, Scienze dell’Educazione all’Università Cattolica di Milano, tesi dal titolo “Donna e islam: la questione del velo”. Ha scritto due libri “Donne la notte” (2009), “Soltanto una donna” (2011). Collabora con “Il Jester”; “Il Legno Storto”, “L’Occidentale”, “Islamofobia”, “Al-Maghrebiya” e la rivista “Genio Donna”

Commenta con il tuo account social

1 Comment

  • riudecols Reply

    31 ottobre 2015 at 4:43 pm

    Con loro non e’ possibile dialogare, o non vogliono o non ci arrivano mentalmente.Diceva un certo MACCHIAVELLI “il nemico o te lo fai amico (ritengo al momento impossibile) o lo distruggi”

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it