Boldrini: “Musulmani penalizzati da chi strumentalizza loro Dio”

Le dichiarazioni del Presidente della Camera Laura Boldrini:
“Musulmani penalizzati da chi strumentalizza loro Dio”

Redazione

Redazione1910 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

10 Comments

  • riudecols Reply

    28 novembre 2015 at 12:37 pm

    Quando imparera’ a stare zitta?! Ogni volta che apre bocca dice delle emerite stuppidagini. Il 90% dei mussulmani antepone a tutto , madre, moglie e figli la Sharia, quindi non sono penalizzati da chi strumentalizza loro dio, ma da loro stessi.

    • sergio41 Reply

      15 gennaio 2016 at 2:13 am

      Temo che Lei non ha capito, o cerca di rigirare la frittata. La Boldrini non si riferiva ai mussulmani, ma a chi approfitta delle negatività, dal nostro punto di vista, contenute nella loro religione per alimentare la xenofobia.
      La Sharia non è forse assimilabile alla nostra volontà missionaria iniziata con la violenza e con la sopraffazione dai spagnoli in America?
      La discussione può esserci su questa opinione della Boldrini, ma certamente trascurando i soliti annoianti pregiudizi politici. Personalmente penso che ha ragione: perseguire la xenofobia, alimentarla per divulgarla, per ampliarla,per cercare nuovi proseliti come fanno anche i mussulmani aderenti all’ ISIS, può solo portare enormi guai e problemi difficilmente risolvibili per entrambi. Meglio, PER TUTTI, una pacifica e rispettosa coesistenza. E che ognuno preghi il suo Dio, oppure faccia l’ateo che se ne infischia delle scelte altrui.

  • Deacon Martino Mireles Reply

    29 novembre 2015 at 1:06 pm

    Noto che non perde mai un’occasione per formulare il suo “pensiero” anti-italiano.

    • Paolo Reply

      1 dicembre 2015 at 2:26 pm

      Mi perdoni – non voglio assolutamente apparire blasfemo, neppure involontariamente – ma l’ atteggiamento sempre più ossessivo della sig.ra protagonista di questo (come di altri articoli) mi porta ormai a domandarmi (e domandarle) se per caso, non esiste un qualche “esorcismo” in grado di scacciare il demonietto che evidentemente la possiede, riportandola su binari di maggiore normalità… 😛

      • sergio41 Reply

        15 gennaio 2016 at 2:30 am

        Peccato! Non un solo commento giudizioso! Prevale il pregiudizio e la delegittimazione immediatamente applicata dai soliti giornali specializzati in perfetta contemporanea alla sua nomima e ancor prima di avere il tempo di aprire bocca. Come parallelamente successe all’ inutile Kyenge.
        Francamente la Presidente della Camera non mi sembra un’ aquila ma neppure un personaggio così deleterio come i soliti quotidiani si sforzano di farla apparire. Purtroppo il peso dello ideologie (tutte) va spalmato tra chi sa assorbirlo senza farsi domande.

  • Emilio Ferro Reply

    29 novembre 2015 at 4:52 pm

    E lo strumentalizziamo noi ben inteso…

  • sergio Reply

    11 gennaio 2016 at 2:00 pm

    qui’ in Italia siamo noi i penalizzati qui e in Europa dove questi poverini che scappan odalle loro guerre anche per vigliaccheria (I curdi rimangono a difendere le loro terre), percepiscono lo stipendio che a noi diminuiscono le lobbie economiche e sti politici di merda , inoltre una volta giunti cercano di violentare le nostre donne …cosa rimane ancora…a,
    di sodomizzare gli uomini , ma li ci pensano gia’ i politici !

  • sergio Reply

    11 gennaio 2016 at 2:10 pm

    sono talmente penalizzati che distruggono le statue dei nostri santi spezzano le Madonne e si atteggiano mimando di possederle
    se questi bastardi sono penalizzati allora concediamogli la nostra patria che tanto e’ stata amata dai nostri padri e altrettanto lo e’ da noi sicuramente non lo e’ dai politici che la svendono al miglior offerente , per poi chissa’ volatilizzarsi in qualche paradiso fiscale dove hanno portato i loro averi !

  • cico Reply

    27 gennaio 2016 at 9:24 pm

    la cosa peggiore è aver delegato il compito a “maestrine” e “maestrina” della prima ora.
    Una come la bordini che gli stranieri li ha visti solo dalla vetrata del ristorante. che pena

  • nickname nickname1 Reply

    28 maggio 2016 at 8:44 pm

    Trovo simili affermazioni rszziste nei confronti di quella classe politica di sinistra che a tutti i costi hanno voluto i migranti provenienti da quei paesi dove l’occidente si arricchisce vendendo armi.Per poi abbandonarli alla destra che commerciavano con i migranti nei centri di accoglienza malmessi.Che affermavano che guadagnavano di più con i migranti1 che con il traffico della droga.L’Italia è la vergogna della Comunità Europea.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it