“Decapitato” 25 volte l’atleta nero Parte la denuncia ai carabinieri

ODERZO – La società Nuova Atletica 3Comuni ha presentatodenuncia contro ignoti in seguito ai vandalismi che hanno danneggiato le sagome pubblicizzanti la corsa internazionale “Oderzo Città Archeologica”.
Fatte di cartone, raffiguravano a grandezza naturale due atleti, uno bianco ed uno nero. «Sono state decapitate 25 sagome raffiguranti l’atleta nero» dice Piero Martin, che dirige tutta l’organizzazione. Se le sagome danneggiate fossero state due-tre, pur dando fastidio, la società non ci avrebbe dato più di tanto peso. Ma i vandalismi si sono ripetuti in modo sistematico sempre sull’atleta di colore, è la sua sagoma ad esser stata decapitata per ben 25 volte. Così il presidente Guglielmo Marcuzzo questa mattina ha presentato ai carabinieri una denuncia contro ignoti.

«L’azione – riprende Piero Martin – tra l’altro non è avvenuta a casaccio. Hanno danneggiato le sagome presenti a Ponte di Piave, a Mansuè, a Piavon. Mi dicono anche a Lutrano. Quindi questi vandali si sono mossi con un fine ben preciso, mettendoci pure del tempo. Francamente non riusciamo a capire il motivo di questo accanimento. Parlare di razzismoci pare francamente esagerato».

Il Gazzettino

Redazione

Redazione1905 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it