I No Tav a Torino inneggiano alla strage di Nassiriya e insultano Raciti

6976091-kPHI-U10403007621606XnE-700x394@LaStampa.itSi sono uditi anche cori inneggianti alla strage di Nassiriya e contro l’ispettore di polizia Filippo Raciti, ucciso dalla violenza ultras davanti allo stadio di Catania durante il derby Catania-Palermo nel 2007, nella manifestazione No Tav organizzata davanti al tribunale di Torino (foto tratta da La Stampa).
Un centinaio gli attivisti che hanno partecipato, improvvisando anche un corteo nelle vie intorno al Palazzo di Giustizia: via Monginevro, piazza Sabotino, via Di Nanni.

Tra slogan e striscioni, l’obiettivo dei manifestanti era portare solidarietà ai tre No Tav sotto processo perché accusati di aver partecipato all’assalto al cantiere di Chiomonte la notte del 13 luglio 2013. Per lo stesso motivo altri quattro antagonisti sono già stati condannati. L’occasione si è però rivelata propizia per i soliti cori contro le forze dell’ordine.

Riccardo Ghezzi

Riccardo Ghezzi1205 Posts

Giornalista pubblicista, scrive di sport e politica su testate locali piemontesi. Appassionato di politica da sempre, ha un unico pregio: non essere mai stato di sinistra in vita sua

Commenta con il tuo account social

1 Comment

  • attilio raffaghello Reply

    28 aprile 2015 at 10:09 am

    la madre degli scemi e’ sempre in cinta!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it