Il video hot finisce sui social network, 14enne si suicida

L’adolescente “era stata filmata a sua insaputa”, secondo una fonte vicina all’inchiesta

PARIGI – Si è gettata dal quarto piano dopo insulti e ricatti per un suo video hot sui social network. È accaduto a Stains, nell’hinterland di Parigi, dove una 14enne distrutta dalla vergogna ha deciso di farla finita. Al momento del dramma, martedì sera, in casa c’erano anche fratelli e sorelle, che non hanno potuto fare nulla.

Nel video, la ragazza era apparsa in posizioni provocanti con il suo ragazzo. Secondo una fonte vicina all’inchiesta, “si era esibita o era stata filmata a sua insaputa”. Il video, postato sui social, era stato visto “da tante persone del quartiere e dai suoi conoscenti”.

Articolo di Ats Ans/FC – tio.ch

Redazione

Redazione1908 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it