La perfetta carica del dottor Farinacci | Il Video

Immagine 3Su facebook è ormai diventato virale un video diffuso dalla pagina facebook “Radio Onda d’urto”, probabilmente con l’obiettivo di dimostrare agli utenti quanto sia “cattiva”, “violenta” e “fascista” la polizia italiana.
Il filmato mostra la prima carica ordinata dal funzionario dottor Domenico Farinacci durante la manifestazione per “i diritti per tutti e i migranti” tenutasi a Brescia lo scorso 23 marzo.
Il dottor Farinacci, in realtà, ha riscosso più di una simpatia sui social network. Ed è uno dei motivi per cui il video in questione | è diventato virale.

In realtà, al di là del tifo da stadio, vi vorremmo spiegare perché la carica ordinata dal dottor Farinacci sia perfetta.
Si tratta di una puntuale applicazione del Testo unico di leggi di pubblica sicurezza, che è il sistema di regole giuridiche in uso in ordine pubblico. Ed è raro che un intervento riesca ad essere perfetto dal punto di vista delle leggi dello stato, come lo è stato questo: carica a seguito di tre avvisi reiterati, funzionario riconoscibile dalla fascia, altra cosa rarissima in italia. Mancano solo i tre squilli, che sarebbero arrivati leggermente dopo.

A caricare è stato il Reparto Mobile di Milano, forse poco abituato ai funzionari che ordinano cariche decise, tant’è che la reazione sembra quasi tentennante rispetto all’ordine del dottor Farinacci. Ma non c’è scritto da nessuna parte che i poliziotti debbano sempre subire.
Da notare anche come le risate di scherno e i cori con insulti siano stati improvvisamente sostituiti da un fuggi fuggi generale.
Per sapere cosa è accaduto prima della carica, dalle risse tra senegalesi e nordafricani agli autonomi dei centri sociali fermati con taniche di benzina, vi rimandiamo alla puntuale e dettagliata cronaca di Libero Quotidiano.

Riccardo Ghezzi

Riccardo Ghezzi1205 Posts

Giornalista pubblicista, scrive di sport e politica su testate locali piemontesi. Appassionato di politica da sempre, ha un unico pregio: non essere mai stato di sinistra in vita sua

Commenta con il tuo account social

29 Comments

  • Paolo Gazzola Reply

    26 marzo 2015 at 4:45 pm

    Ma siete seri?
    Provare simpatia per un ultraviolento simile? Per uno che fa arrestare una donna che s’affaccia fuori dal panettiere?
    O che pesta dei civili perché gli fan domande?

    State male.

    • Salvo Reply

      27 marzo 2015 at 7:36 am

      Mai stato così serio…..

    • Pippo Reply

      27 marzo 2015 at 3:03 pm

      Non solo simpatia, ma anche immensa stima e ammirazione!

      • Antonio Reply

        27 marzo 2015 at 7:39 pm

        Amore? Chi dei due è il maschio nella coppia? Farina ci, presumo…

  • Alessandro Reply

    26 marzo 2015 at 6:38 pm

    Il vecchietto che attraversa la strada? Non l’hanno arrestato? E il bambino che giocava a pallone nella piazza adiacente ignaro della manifestazione? Non l’hanno selvaggiamente picchiato? A Paolo Gazzola invetate meno cazzate per piacere!

  • mb Reply

    26 marzo 2015 at 7:34 pm

    Si

  • 174VAM Reply

    26 marzo 2015 at 9:50 pm

    ma no, lasciamo che facciano tutti i loro porci comodi.
    GRANDE FARINACCI
    Ps: non credo che una donna sia stata arrestata solo perchè si sia affacciata o qualcuno sia stato pestato per una domanda:
    mi sembrano le solite “esternazioni da centro sociale”

  • giuseppe Reply

    26 marzo 2015 at 10:06 pm

    la gentaglia dei centri sociali, figli di mamma e papa’, sfaccendati e catto-comunisti avrebebro bisogno di essere inviati nei paesi islamici come “osservatori”, avrebebro voglia di tornare in Italia e baciare le scarpe alle nostre Forze dell’Ordine. A lavorare!!!!

  • Francesco saverio Reply

    27 marzo 2015 at 5:39 am

    FINALMENTE UN VERO COMANDANTE DI REPARTO IN PRIMA LINEA CHE NON SI NASCONDE DIETRO LA SCRIVANIA O UN PC NELLE REDAZIONI DEI GIORNALI ,LUI ERA LA’ HA VISTO HA DECISO ,GLI ALTRI ABBIANO ALMENO IL CORAGGIO DI STARE ZITTI

  • Salvo Reply

    27 marzo 2015 at 7:35 am

    Paolo gazzosa si sente che sei della stessa razza si zecche

  • Nicola Reply

    27 marzo 2015 at 8:07 am

    Non amo i Centri Sociali statene certi ma certo non apprezzo il comportamento di Farinacci e di chi lo ha assistito. Questa è una parte del filmato, ci sono percosse a pensionate settantenni … Se questa vi sembra una cosa regolare . Lo avevo visto fare anche in Russia però. Nauseato .
    Abbandono la pagina FB , un conto è essere dalla parte delle FFOO e un conto è difendere queste azioni.

    • 174VAM Reply

      27 marzo 2015 at 10:41 pm

      veramente, nel filmato non si vede questa “gran massa” di pensionati e casalinghe pestati.
      Ad esser precisi neanche uno/una
      Siete sicuri di aver visto lo stesso filmato?
      Non è che era la corazzata potemkin quello che avete visto?

  • giovanni Reply

    27 marzo 2015 at 12:31 pm

    Peccato che la stessa decisione avuta con i pensionati non vi è stata con gli hooligans olandesi. Invito a informarsi su cosa pensano all’estro del modo con cui i funzionari italiani dirigono l’ordine pubblico: “forti con i deboli………”.

    • Laura Cipo

      Laura Cipo Reply

      27 marzo 2015 at 5:18 pm

      All’estero, come in Inghilterra dove la polizia esegue anche cariche a cavallo, In Spagna, dove si usano i proiettili di gomma, in irlanda, dove a separare lealisti e repubblicani ho visto agenti dotati di Heckler & Koch G36. Oppure si può andare in Francia dove la Crs prima manganella e poi domanda. Oppure andiamo a parlare direttamente di quei paesi dove l’ordine pubblico è gestito dalle polizie militari se non direttamente dalle Forze Armate?

      • giovanni Reply

        28 marzo 2015 at 9:25 am

        oppure dalle camice nere forse ti sarebbero più gradite.
        Il problema è sempre la proporzione dell’azione. Un funzionario bravo non si misura dalla fascia tricolore o dai tre squilli di tromba ma dalla capacità di prendere decisioni proporzionate e di rimanere lucido fino in fondo. In questo caso persino i suoi uomini hanno tentennato (come specifica l’articolo) forse chiedendosi che senso avesse l’ordine di caricare in quella circostanza.
        Senza scomodare la “Diaz” o la recente sentenza della corte dei conti a carico dei poliziotti rei di aver ammazzato Aldovrandi voglio dirti che sono stufo di figuracce italiche alla Schettino e quindi vorrei vedere una gestione dell’ordine pubblico professionale capace di fermare con durezza Hooligans e Black blok e non solo di mostrare i muscoli in maniera sproporzionata e vile, caricando studenti,pensionati, salariati, come si faceva al tempo delle camice nere. O no?

        • mb Reply

          29 marzo 2015 at 6:55 pm

          No

    • 174VAM Reply

      27 marzo 2015 at 10:43 pm

      e dove “ci si dovrebbe informare” sull’ opinione all’estero dei nostri funzionari?
      Qual’è il sito del centro sociale di riferimento?
      lo attendiamo con ansia

      • antonella Reply

        28 marzo 2015 at 2:08 am

        Eh ma all’estero fanno sempre tutto meglio. Io a tanta gente auguro di non avere mai a che fare con i poliziotti all’estero, se con i nostri hanno questi approcci

  • giorgio Reply

    27 marzo 2015 at 5:47 pm

    Viva Farinacci

  • francesco Reply

    27 marzo 2015 at 7:44 pm

    Complimenti al dott. Farinacci ha applicato semplicemente cio che sancisce la legge ovvero il TULPS.. buon lavoro .. e mio modesto parere ce ne fossero come lui!!!

  • zaro Reply

    28 marzo 2015 at 12:09 am

    grande Farinacci

  • giovanni Reply

    28 marzo 2015 at 9:05 am

    basta saper leggere!!!! Ma questo è forse chiedere troppo a chi si esalta quando vede gli altri menare le mani possibilmente contro studenti o pensionati

    • Carlo Reply

      29 marzo 2015 at 9:44 am

      Caro Sig. giovanni , cerchi di aprire gli okki .
      Indebolire le Forze dell’ordine vuol dire far pagare un prezzo altissimo ai cittadini . Mediti con un pò di obbiettività , e non con pregiuduzi.
      Prima o poi si ricrederà anche lei come tanti , facendo esperienza in prima persona.
      Se odiate le forze dell’ordine odiate voi stessi.
      Buona fortuna.

      • giovanni Reply

        30 marzo 2015 at 11:31 am

        l’odio è un sentimento che non mi appartiene, per cultura e formazione, è un concetto ed una parola che per pudicizia non scrivo nemmeno. Avere delle forze dell’ordine forti e autorevoli a presidio della democrazia che col sangue, noi Italiani, ci siamo guadagnati è esattamente la mia aspirazione, ma evidentemente il metodo per conseguire l’obiettivo è diverso dal suo. Vede, io credo che la forza ed il rispetto devono essere valori indissolubili, la forza fine a se stessa è più vicina alla violenza, ci pensi e sono certo che approverà.

        • Carlo Reply

          30 marzo 2015 at 2:54 pm

          Mi spiace non approvo quello che dice .
          Il sangue lo hanno versato molti appartenenti dello Stato in tempi passati .
          Vedere gli Italiani reagire in massa a qualsiasi tipo di Mafia da nord a sud , questo si che è da approvare.
          Purtroppo e chissà perchè tutti zittiscono !!!
          Le rinnovo il mio “apra gli okki”!!!

          • giovanni

            31 marzo 2015 at 9:21 am

            Mi scusi, ma chi ha mai detto il contrario!!!Se legge con attenzione e liberamente (senza condizionamenti ideologigi) si accorgerà che ho parlato di italiani tra i quali, oltre ai partigiani antifascisti annovero magistrati, poliziotti, imprenditori, giornalisti, esponenti della società civile morti per mano della criminalità. La informo, anzi ,che uomini dello Stato continuano a morire nell’adempimento del dovere , quotidianamente, non solo in tempi passati.
            Quindi, non vedo su cosa dovrei aprire occhi, io.

        • Paolo Reply

          31 marzo 2015 at 5:48 pm

          Allora, la prossima manifestazione vada a fermarla lei, con le sue teorie appena esposte, ed al grido che l’ odio non le appartiene. E mi avverta, perché voglio venire a vedere quello che succede.

          • mario

            3 aprile 2015 at 8:33 am

            Pensavo di dover leggere fino a domani, grazie Paolo di averlo spento.

  • Frank Reply

    3 aprile 2015 at 2:25 pm

    Finalmente la polizia italiana che agisce da polizia! Farinacci ha fatto il suo dovere al meglio, con efficienza e coraggio. Dovremmo impietosirci per i drogati nullafacenti dei centri sociali e per i clandestini che ci portano il terrorismo in casa? Ma per favore….

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it