La senzatetto vive nella sporcizia a pochi passi ​da casa sua. Lui le fa un regalo meraviglioso

20150430_c4_smokie-elvis-hug-tiny-house-la-homeless-submittedQuando ha scoperto che una senzatetto di sessant’anni dormiva tutte le notti all’erto e nella sporcizia a pochi metri da casa sua ha deciso di mettere fine alla questione con molta generosità.

La donna, di nome Snookie, era solita chiedere tutte le mattine a Elvis se avesse qualche materiale riciclabile che lei potesse riportare al centro di raccolta di Los Angeles in cambio di qualche spicciolo. Così è nata un’amicizia tra i due, fino a quando Elvis, ispirato da una lettura su una rivista, non ha deciso di costruire una “mini casa” per la sua amica.

In cinque giorni, con un piccolo investimento, Elvis ha costruito quella che Snookie dopo dieci anni può finalmente chiamare “casa”. Anche la polizia locale è d’accordo, a patto che venga spostata ogni 72 ore.

“Da quando ho costruito la casa per Smokie, molte persone me ne hanno chiesta una”, ha raccontato Elvis a The Good News Network. Così il benefattore ha lanciato “Mythpla” insieme a una campagna di crowdfunding per coloro che vogliono aiutarlo.

Fonte: Il Mattino

Redazione

Redazione1905 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it