Marino indagato per le spese pazze. L’ex assessore Esposito: ci ha mentito, lo sapeva da mercoledì

orfini-marinoNon che ci volesse la sfera di cristallo per capire chi fosse Ignazio Marino. Quelli del Pd ci sono arrivati, ora che il suo castello di menzogne è crollato sotto il peso della Procura di Roma, che l’ha iscritto nel registro degli indagati per le spese con la carta di credito dell’amministrazione capitolina, a lui intestata. “Non sono indagato”, aveva detto, lasciata la Procura. Tutto risolto. La piazza, stordita dal gas nervino delle sue bugie, gli aveva creduto.

Ieri, sembra passato un secolo, aveva ritirato le sue dimissioni, invocando l’Aula, nonostante molti dei suoi assessori lo abbandonassero, saltando, uno dopo l’altro come topi in fuga, dalla barca che affondava. E ora, l’altra verità: sapeva da mercoledì di essere indagato. L’accusa, pesantissima, arriva da Stefano Esposito, l’ex assessore Pd ai Trasporti: “Ha mentito a tutti noi, ancora una volta, perché lui sapeva di questo avviso di garanzia da mercoledì e non lo ha detto”, s’è sfogato ai microfoni del Gr3. “Io sono sconcertato per l’ennesima bugia, il che conferma che la valutazione politica che abbiamo fatto sulla sua incapacità di governare, di essere leale con chi gli è stato leale non era sbagliata”.

E attaccava la destra, Marino, “tornate nelle fogne”, urlava alle Feste dell’Unità, senza capire che ormai non sono più in gioco destra e sinistra, ma onestà e disonestà, limpidezza e ruberie.

E chissà se non cadrà anche la testa di Matteo Orfini, presidente Pd, che a Marino aveva concesso un’altra possibilità, ridando fiato a chi, non da oggi, sguazza nella menzogna.

Commenta con il tuo account social

4 Comments

  • Marinaccio Reply

    30 ottobre 2015 at 11:40 pm

    E nella fogna dove alloggiano topi repellenti quanto lui.

  • Federico Reply

    31 ottobre 2015 at 1:37 am

    Il sindaco più ridicolo di tutti i tempi

  • Frank Reply

    31 ottobre 2015 at 6:57 am

    Davvero disgustoso!
    Altro che “Politico di razza” e “Uomo di indubbia onestà”! Marino si è rivelato uno scugnizzo ambiguo e mentitore, senza neppure la statura di del vero furfante di rango. Sono allibito dal fatto che, davanti a queste sue continue e puerili menzogne, circa le quali continua ad essere smascherato, ci siano ancora dei romani che lo sostengono e schiamazzino in piazza a suo favore. Se la capitale del mondo civile si sta trasformando nell’ingovernabile e anarchica cloaca che vediamo in questi giorni, la colpa, oltre che della classe dirigente del PD, è anche la loro.

  • ANDROMEDA.30. Reply

    1 novembre 2015 at 6:47 pm

    E’ DEMORALIZZANTE VEDERE UNA “ARMATA BRANCALEONE” CONTRO MARINO… AMMESSO CHE ABBIA SPESO A CARICO DEL COMUNE DI ROMA 20MILA EURO … E IN TUTTI QUESTI ANNI “RUBA TE CHE RUBO IO … ALL’OMBRA; COME LE CATTEDRALI DEL DESERTO SICULE… PER GIUSTIFICARE IL “DIRITTO” AL CONTRIBUTO A SPESE DELLO STATO. (DENARO RASTRELLATO DAL SUDORE DELLE PERSONE ONESTE): IN ALTRE PAROLE L’APPETITO VIENE MANGIANDO ; E ROMA è LA CAPITALE DELLA MAFIA.- PERSINO CRISTO VENNE MESSO IN CROCE … DA COLORO CHE DETENEVANO IL POTERE “MORALE” PER L’AL DI LA’.
    IO CERO NEL 1944 … O SIGNORE PERDONA LORO CHE NON SANNO QUELLO CHE ESSI FANNO.!!!
    NON C’è CATTIVO PIù DI UN CATTIVO QUANDO UN BUONO DIVENTA CATTIVO. … !!!

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it