Per il marò Girone quarto compleanno in India. Una vergogna tutta italiana

Foto Roberto Monaldo / LaPresse22-12-2012 RomaCronacaAeroporto di Ciampino - Rientro in Italia per le festività natalizie dei due marò detenuti in India Salvatore Girone e Massimiliano LatorreNella foto Salvatore GironePhoto Roberto Monaldo / LaPresse22-12-2012 Rome (Italy)Ciampino airport - Return to Italy for the Christmas holidays of the two soldiers detained in India Salvatore Girone and Massimiliano LatorreIn the photo Salvatore Girone

Quello di oggi sarà il quarto compleanno di fila in India di Salvatore Girone, il fuciliere della Marina italiana detenuto ingiustamente a Nuova Delhi dal febbraio 2012. La situazione che riguarda lui e Massimiliano Latorre, attualmente in Italia per sostenere delle delicate cure mediche, è in fase di stallo. In attesa che l’arbitrato in Olanda faccia il suo corso, il Tribunale del Mare di Amburgo ha sancito il congelamento di tutte le procedure giudiziarie attivate in precedenza nei confronti dei due fucilieri sia dalla giustizia italiana che da quella indiana.

I tempi, però, si preannunciano lunghi. «Ho appena chiamato Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Faremo semplicemente di tutto», scrisse sul proprio account Twitter, Matteo Renzi, il 22 febbraio 2014, giorno in cui si insediò a Palazzo Chigi. Da allora il nulla. Proprio come i predecessori Monti e Letta, anche l’esecutivo guidato dall’ex sindaco di Firenze non ha prodotto gli effetti sperati e dopo 1.340 giorni questa vergognosa vicenda non si è ancora conclusa. Possibile che lo Stato italiano non riesca a tutelare due propri cittadini e militari? Pare proprio di sì.

Redazione

Redazione1909 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

3 Comments

  • giuseppe Reply

    23 ottobre 2015 at 11:16 pm

    ONORE AI MARO’
    Buon Compleanno Salvatore Girone

    • monica cappellini Reply

      31 dicembre 2015 at 9:17 am

      condivido

      • claudio raggi Reply

        8 gennaio 2016 at 10:45 am

        Il marò Girone come molti altri è un militare di professione e nel calcolo del pro e del contro ci sta anche quello che gli è successo .
        Per altri è andata anche peggio .

        ONORE AI MARO’

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it