“Rientrate subito dai fidi”. La nuova Banca Etruria rischia di far fallire migliaia di imprese

banca-etruria-commissariataGià alcuni debitori hanno cominciato a ricevere solleciti di rientro degli affidamenti e dei mutui ricevuti spesso grazie alla garanzia ottenuta impegnando cifre cospicue in azioni o obbligazioni subordinate.
Poi toccherà anche alle banche di garanzia (per altro molte già in perdita o in crisi) che si vedranno costrette a onorare le garanzie a prima richiesta. Contemporaneamente tutte quelle realtà economiche che avevano posizioni difficili come affidamenti sempre al limite (tipiche situazioni di incaglio magari ora convertite a sofferenze) riceveranno adesso il sollecito di rientrare. Inizia così la seconda rata delle sofferenze.
Quelle realtà ora si troveranno nella condizione di chiudere e licenziare i dipendenti perchè già non più bancabili.
E’ in arrivo anche la seconda rata delle responsabilità, di chi invece che evitare di finanziare realtà incapaci di stare sul mercato e quindi impedire che si indebitassero in modo esagerato, continuando a strozzarsi un po per giorno, con questo giochino gonfiavano il conto economico di filiale, lucrando lauti interessi moratori che spesso sommati erano, se non già usurari, molto vicini.
Redazione

Redazione1909 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it