Tales from minor life: w-HILL

sabbatiniC’è poco da dire ancora di questa giornata. La mia squadra di calcio non compra nessuno di nuovo, va bene così, anche se non credo che il suo organico non abbia bisogno di rinforzi: io onoro la maglia, dei giocatori mi interessa poco e solo relativamente. w-HILL bada.
Stasera proverò a fare qualcosa di diverso, di diverso dal solito. Non so che, ma me lo sento, farò qualcosa che non ho mai fatto o che pure non ho ancora portato mai così fino al suo fondo.
Niente omosessualità per carità di Dio, la mia dichiarazione, visto il tipo che sono, potrebbe lasciarlo pensare però non è così, parlo di una cosa più che altro diversa per territorio, dislocazione, a questo penso, ad una diversa distribuzione geografica della mia esperienza personale di vita. w-HILL, w-HILL. Ma adesso non è ancora il momento.
Due bastardi così non li avevo ancora mai incontrati. w-HILL. Tu pure che razza di donna sei. Che figura credi di fare con me sapendo che io so che tu sei fidanzata, sposata o cosa? per buona regola avresti dovuto prima telefonare a lui per avvertirlo che stavi per fare con me quello che poi
effettivamente hai fatto. Così, in un palmo di mano, ti avrei portata, invece mille scrupoli, smancerie, falsi rifiuti e poi, poi ti sei lasciata andare nel peggiore dei modi. Un giorno potrei trovarmi io al suo posto e vorrei che tu prima mi telefonassi. W-HILL cuccia.

Il governo è bravo. Non si droga più nessuno e i condoni estesi alle multe e al canone televisivo sono la cosa più intelligente che un esecutivo abbia mai approntato dalla nascita della Repubblica. w-HILL. E’ forse il momento buono per mettermi in regola una volta per tutte. Pagherò il condono tombale di tutto.

Mia sorella dice che sta bene con suo marito, pure quell’altra, chi sento sento. Solo con me non sta bene nessuna. Son troppo onesto perchè.

Domani mi compro qualcosa per dosso, l’ennesima.

E’ un’ora che mi stai fissando, cosa ho di bello o che non vada? w-HILL, w-HILL, w-HILL. Tutta uguale la gente. Fa sempre finta di conoscerti, un pretesto come un altro per guardarti, per farsi gli affari tuoi, per farti sentire uno sterco. Per questo porto sempre gli occhiali. Non voglio far sentire nessuno a disagio. Tempo strano qui, un minuto fa freddo il minuto dopo caldo. A volte basta anche cambiare via o angolazione del vento per sentire la differenza di clima. Tu sei carina. Da quale parte stava il negozio che cercavo? L’avranno chiuso. Non dura nulla per troppo tempo, io ci andavo da ragazzino lì. Che amore.

Non si riesce più a prendere un cappuccino come si deve, forse è lo stomaco che si è stufato della cosa, voglio provare a fare colazione con premuta d’arancio o orzo. Vediamo cosa succede.

Se togliessero i semafori non succederebbe più un incidente in città, di certo. Creano tensione ed ansia agli incroci, impediscono la naturale e precisa circolazione degli autoveicoli e sono
contrari ad ogni coerenza e logica umane. Cambiando loro almeno i colori già migliorerebbe qualcosa del loro impatto sulla percezione delle persone, se proprio non si volesse toglierli di mezzo dalle strade una volta per sempre. Oppure, se proprio non si potesse fare la prima, si potrebbe
trasferirli anche in casa così non si sentirebbe l’eccessivo distacco ambientale una volta fuori. L’omogeneità del paesaggio è un valore basilare per l’essere umano. Inizierei con un bel semaforo al posto del campanello o del videocitofono. Uno in cucina, al bagno e nelle altre camere, insomma dappertutto.

Adesso è ora di riflettere sul mio problema. w-HILL, w-HILL fermo. Che dire? Non posso
andare avanti così, non ha senso, non serve a niente, mannaggia, ma possibile che uno debba essere sempre così dipendente dalle abitudini? Che rabbia. w-HILL. Ho un piede che mi fa malissimo per via del callo che tengo sotto la sua pianta. Non si toglie mai. Ritorna. Ho cercato di estirparlo con tutti i mezzi a mia disposizione, niente da fare, mi impedisce di correre bene e rende difficoltosi anche tutti gli altri movimenti del mio corpo, per colpa sua ho scarsamente reagito contro un pugile tempo fa. La donna lo aveva galvanizzato, fomentato e lui ha pensato bene di mostrarle il suo spessore individuale partendomi a quel modo, steso lungo son finito Buon per lui e a buon rendere, prima o poi. w-HILL, w-HILL bada e a cuccia.

Sintomo di ogni degenerazione sessuale e morale sia la mancanza di scrupoli, penso. Sono come due fenomeni inversamente proporzionali: meno scrupoli più degenerazione, meno degenerazione più sensibilità d’animo. Che pensieri, detti così.

Avete mai visto un uomo con quattro coglioni oppure una donna con due fiche? Chissà che faccia fareste, mi piacerebbe vederla, anzi no, nemmeno in un’occasione tanto eccezionale mi
piacerebbe vedere la faccia di qualcuno, la vostra, specialmente di sesso maschile.

Non credo che l’amicizia sia questione di sguardi o che dentro gli occhi di qualcuno ci sia chissà che
cosa da leggere. Io non c’ho scritto niente negli occhi, mica ho le orbite a papiro, non sono una lavagna. Seppure ci fosse scritto qualcosa negli occhi in genere, sicuramente si
tratterebbe della bugia di chi li sta indossando. Si una bugia.

Lasciam perdere. Sono pieno di problemi fisici, mentali, morali, materiali e immateriali. Insomma sono un uomo ancora. w-HILL cuccia.

Fra qualche giorno sarà sicuramente la festa di qualcuno che conosco, farò finta di niente. Meno
feste più salute. Io lavoro 24 ore al dì, anche se non faccio nulla di ufficiale cioè una qualsiasi cosa che possa definirsi in questa società come un’attività lavorativa. Preferisco svolgere come lavoro tutto quanto non sia compreso nella definizione precedente. w-HILL allora? I soldi ci sono.
Quanto basta per spendere, passare il tempo, fare contento qualcuno. Sarà che non ho mai pensato di fare del bene ma riflettendoci, devo ammettere,che ne faccio eccome, a iosa. Tu dici che ho un secondo fine, io ti dico che due sono pochi di fini, anche per sostenere il minimo sforzo corporale. Per ogni attività umana ci vorrebbero almeno tre fini per renderla qualcosa di effettivamente interessante. Pensa che bello. w- HILL bada e a cuccia. Una carezza per tre motivi, una passeggiata per quattro, un reato per cinque o più motivi e via discorrendo. Tutta la produttività umana ne sarebbe incrementata senza contare il salto qualitativo che ciò comporterebbe per l’atto stesso di concepire anche la pur minima attività psico-fisica. w-Hill finito di pisciare? Bene a casa.

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it