Tutti i versi del Corano che incitano all’odio e alla morte degli infedeli

islamForse già conoscete questa “O voi che credete! Non abbiate amici tra gli Ebrei ed i Cristiani” [al-Ma’idah 5:51.11]
Ma lo sapevate che ci sono 123 versi del Corano relativi al combattere ed uccidere per la causa di Allah? Ecco, di seguito, alcuni passaggi:

– I musulmani sono incoraggiati ad occuparsi totalmente nel combattimento per la gloria di Allah [Sura 22:73]- Allah darà “una più grande ricompensa a coloro che combatteranno per lui” [Sura 4:96]

– Circa gli infedeli (coloro che non si sottomettono all’Islam), costoro sono “gli inveterati nemici” dei musulmani [Sura 4:101]. I musulmani devono “arrestarli, assediarli e preparare imboscate in ogni dove” [Sura 9:95]. I musulmani devono anche “ circondarli e metterli a morte ovunque li troviate, uccideteli ogni dove li troviate, cercate i nemici dell’Islam senza sosta” [Sura 4:90]. “Combatteteli finché l’Islam non regni sovrano” [Sura 2:193]. “tagliate loro le mani e la punta delle loro dita” [Sura 8:12]

– Se un musulmano non si unisce alla guerra, Allah lo ucciderà [Sura 9:93]. Al fedele deve essere detto “ il calore della guerra è violento, ma più violento è il calore del fuoco dell’inferno” [Sura 9:81]
– Un musulmano deve “combattere per la causa di Allah con la devozione a Lui dovuta” [Sura 22:78]

– I musulmani devono far guerra agli infedeli che vivono intorno a loro [Sura 9:123]
– I musulmani devono essere “brutali con gli infedeli” [Sura 48:29]
– Un musulmano deve “gioire delle cose buone” che ha guadagnato con il combattimento [Sura 8:69]
– Un musulmano può uccidere ogni persona che desidera se è per “giusta causa” [Sura 6:152]

– Allah ama coloro che “combattono per la Sua causa” [Sura 6:13]. Chiunque combatta contro Allah o rinunci all’Islam per abbracciare un’altra religione deve essere “messo a morte o crocifisso o mani e piedi siano amputati da parti opposte” [Sura 5:34]
– “Chiunque abiuri la sua religione islamica, uccidetelo”. [Sahih Al-Bukhari 9:57]
– “Assassinate gli idolatri ogni dove li troviate, prendeteli prigionieri e assediateli e attendeteli in ogni imboscata” [Sura 9:5]

– “Prendetelo (l’infedele n.d.t.) ed incatenatelo ed esponetelo al fuoco dell’inferno” [Sura 69:30]
– “Instillerò il terrore nel cuore dei non credenti, colpite sopra il loro collo e tagliate loro la punta di tutte le dita” [Sura 8:12]
– “Essi (gli infedeli ndr) devono essere uccisi o crocefissi e le loro mani ed i loro piedi tagliati dalla parte opposta [Sura 5:33]- “Sappiate che il paradiso giace sotto l’ombra delle spade” [Sahlih al-Bukhari Vol 4 p55]

Domanda: dato che il Corano è la parola di Allah, che il Profeta Mohammed (la Pace sia su di Lui) altro non è che il diligente redattore del Libro e che dovere di ogni buon musulmano è applicare quanto scritto sul Corano (e non interpretarlo, si badi bene), è mai possibile un “Islam moderato”?

Giancarlo Rodino

Redazione

Redazione1909 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

33 Comments

  • monica cappellini Reply

    23 novembre 2015 at 3:14 pm

    NON MI INTERESSANO NEL LORO significato demenziale queste frasi che non sono “religione” ma T E RR O RI SMO.
    MA mi interessa sapere come riferito che da qualche parte è stato ritrovato manoscritto precedente al profeta…..percio’
    WHO’ ‘ S WHO
    CHI ERA COSTUI??????????

  • Giusy Reply

    23 novembre 2015 at 4:15 pm

    Non esiste l’islam moderato
    E una bufala colossale!

  • Corrado Massa Reply

    23 novembre 2015 at 6:00 pm

    Nella recente manifestazione romana contro l’ Isis era presente il 4 per mille dei musulmani di Roma, cioè solo 400 musulmani sui centomila censiti a Roma. E’ preoccupante.

    • Paolo Reply

      28 novembre 2015 at 12:37 am

      No, Sig. Massa, mi perdoni : non è preoccupante.

      Era invece, ampiamente PREVEDIBILE. Addirittura SCONTATO.

  • Frank Reply

    23 novembre 2015 at 8:04 pm

    Da molti parti si è detto che “un musulmano bravo è un musulmano morto”. Ma senza arrivare a questi estremi, basta affidarsi alla logica della ragione:
    Se ciò che leggiamo nell’articolo è esattamente il disposto della legge coranica, come si può parlare di “musulmani moderati”? Per definirsi “moderato”, un musulmano dovrebbe per forza abiurare alla legge islamica e allora cesserebbe automaticamente di essere musulmano. Questo un assunto così lapalissiano che sembra incredibile non venga compreso dagli oltranzisti dell’integrazione. Crederò quindi alla buona fede di un musulmano quando mi dirà di aver cessato di essere tale. Magdi Allam l’ha fatto.

    • giuseppe Reply

      1 dicembre 2015 at 1:27 am

      difatti anche Erdogan ha dichiarato che esiste un solo Islam, quello del Corano! finché non rinunceranno alal Sharia, alla Sura del Bottino e Vendetta ecc. non si dovrebbe collaborare, e non si doveva importarli in Europa, ce ne sono 26.000.000 nella sola UE, una BOMBA umana per il prossimo futuro.

  • giuseppe Reply

    23 novembre 2015 at 9:36 pm

    L’“Islam moderato” non é mai esistito, e non esisterà MAI fino a che non canvelelranno la Shura del Bottino, e la Sharia.
    Tutti i tentativi di separazione tra Islam e Stato, tra “religione” e Stato, sono falliti, ad esempio il martire teologo e politico sudanese Mahmoud Mohamed Taha, condannato per apostasia e impiccato dal governo islamico sudanese nel lontano 1985. In nessuna parte del Mondo, dove l’Islam é maggioranza esiste un ripudio forte e chiaro della Sharia e dei versetti coranici che incitano alla jihad, e una abrogazione della Shura del Bottino, dove si incitano i musulmani ad uccidere tutti gli infedeli, tranen cristiani ed ebrei se non si convertono o si sottomettono pagando la jizya. I tentativi di Kemal Ataturk in Turchia, dello Scià dell’Iran, Mohammad Reza Pahlavi, del Re dell’Afganistan, Mohammed Zahir Shah, di laicizzare i loro Stati sono falliti, chi prima chi dopo. Resistono il Regno del Marocco, con Mohammed VI (ma é vietato fare proselitismo a favore di cristiani, ebrei ecc.), la Tunisia, l’Albania, il Kazakistan (dittatura), leggermente tollerante la Giordania con Re Abd Allah II.
    Riassunto: panorama desolante, non si dovevano farli entrare in Europa!

    • giuseppe Reply

      23 novembre 2015 at 9:37 pm

      L’“Islam moderato” non é mai esistito, e non esisterà MAI fino a che non cancelleranno la Shura del Bottino, e la Sharia.
      Tutti i tentativi di separazione tra Islam e Stato, tra “religione” e Stato, sono falliti, ad esempio il martire teologo e politico sudanese Mahmoud Mohamed Taha, condannato per apostasia e impiccato dal governo islamico sudanese nel lontano 1985. In nessuna parte del Mondo, dove l’Islam é maggioranza esiste un ripudio forte e chiaro della Sharia e dei versetti coranici che incitano alla jihad, e una abrogazione della Shura del Bottino, dove si incitano i musulmani ad uccidere tutti gli infedeli, tranen cristiani ed ebrei se non si convertono o si sottomettono pagando la jizya. I tentativi di Kemal Ataturk in Turchia, dello Scià dell’Iran, Mohammad Reza Pahlavi, del Re dell’Afganistan, Mohammed Zahir Shah, di laicizzare i loro Stati sono falliti, chi prima chi dopo. Resistono il Regno del Marocco, con Mohammed VI (ma é vietato fare proselitismo a favore di cristiani, ebrei ecc.), la Tunisia, l’Albania, il Kazakistan (dittatura), leggermente tollerante la Giordania con Re Abd Allah II.
      Riassunto: panorama desolante, non si dovevano farli entrare in Europa!

      • giuseppe Reply

        23 novembre 2015 at 10:03 pm

        Aggiungo:
        L’“Islam moderato” non é mai esistito, e non esisterà MAI fino a che non cancelleranno la Shura del Bottino, e la Sharia e non riconosceranno pari dignità e uguaglianza alle donne, e libertà di espressione.

        • Paolo Reply

          28 novembre 2015 at 12:45 am

          Mai, come in questi ultimi anni, ho capito così bene come l’ umanità, nel suo complesso, ami mistificare la verità.

          Perché ammettere che esistono i mostri, significa implicitamente ammettere che esiste il male.
          Da troppo tempo, e per troppo benessere, ci siamo rammolliti, e siamo diventati codardi.

          Perché opporsi al male impone la lotte, e richiede un coraggio interiore ed una disponibilità al sacrificio, che il benessere consumistico ha ormai distrutto completamente.

          Allora, si sceglie la via di negare l’ esistenza dei mostri veri, creandone di fittizi, nell’ illusione di poter gestirli, di farcela, senza però dover rinunciare a quale modello di Smartphone ci compreremo, con il prossimo stipendio.

          Ecco che cos’è la bufala dell’ Islam moderato : un mostro fittizio, apparentemente addomesticato, che ci si illude di poter ricondurre alla ragione con un po’ di blandizie.

          • giuseppe

            1 dicembre 2015 at 1:33 am

            concordo, e aggiungo: ha detto la parolina magica, rammolliti. Rammolliti ci hanno fatto diventare da soap opera, music, football,tv, ecc. ,le parole inglesi sono volute, anzi le parole USA.
            Un sano nazionalismo sarebbe auspicabile, anche a livello europeo, purtroppo dal 1974 siamo ricattati dai musulmani per il petrolio (il Qatar si é comprato mzza Sardegna).

          • Frank

            2 dicembre 2015 at 11:44 am

            Bravo Paolo!
            Concordo totalmente. Retorica, ipocrisia e codardia sono le patologie di questo occidente dal ventre sempre più molle che, ahimè, trova proprio nell’attuale leadership del nostro paese una delle sue espressioni più disgustose.

  • Frank Reply

    24 novembre 2015 at 10:58 am

    Credo che pochi abbiano la stessa competenza che ha Magdi Allam a parlare razionalmente dell’Islam. Chi ha letto i suoi libri sa che il coraggioso giornalista naturalizzato italiano, è cresciuto in Egitto e che, fino alla soglia dell’età matura è stato allevato nella cultura dell’odio incondizionato verso i cristiani e verso Israele. Solo la sua grande onestà intellettuale e la sua lucida capacità di discernimento hanno fatto si che si affrancasse da una religione medievale che si ispira alla crudeltà, all’egemonia sul mondo e all’assassinio dei dissenzienti. E’ gente come lui che, se tutti avessimo buon senso, dovremmo ascoltare, non affidarci alle sperticate, demenziali e retoriche teorie della “buona accoglienza” che ci propinano quotidianamente i vari Renzi e le varie Boldrini.
    L’Islam moderato non esiste, perché è lo stesso corano a non essere moderato. E se un certo Islam del terrore si mostra benevolo con l’Italia, grazie a patti segreti tra il nostro governo e i tagliagola allora la vergogna che cade sul nostro paese è incommensurabile.
    Patti con gli assassini? E cosa diamo loro in cambio? Possiamo credere nella loro parola d’onore? E se un giorno scoprissimo che per essere risparmiati dalle loro mannaie li foraggiamo con pubblico denaro?
    Certo, è solo un’ipotesi, ma è un’ipotesi che giorno dopo giorno mi appare sempre più verosimile. Pensate: le spade che ci tagliano la testa, pagate con l’IVA che versiamo al supermercato…

    • riudecols Reply

      25 novembre 2015 at 11:47 am

      Gl ‘ ignoranza e l’arretratezza dei mussulmani e’ immensa, E ‘ per questo che fa paura.E’meglio un cattivo ad un ignorante! Quindi liberiamo ci dall’ignoranza.

  • giuseppe Reply

    24 novembre 2015 at 1:33 pm

    L’Islam é uno solo, il Corano é uno solo, la Sharia una sola. Qualche Stato é meno confessionale, e applica l’Islam in modo più blando.

    • Corrado Massa Reply

      27 novembre 2015 at 1:29 pm

      sì è vero ci sono gli stati islamici “blandi” (come il Marocco) che non danno fastidio, ma se poi il capo dello stato “blando” cede il posto a un capo integralista, vedi il caso dello Scià di Persia moderato e filo-occidentale che fu sostituito dal fanatico aiatollah Komehini, stiamo freschi. Non si può stare tranquilli nemmeno con gli stati islamici moderati, perché possono cadere da un momento all’altro in mano ai peggiori soggetti. La radice del male è la religione islamica.

      • giuseppe Reply

        27 novembre 2015 at 9:21 pm

        Non posso che condividere, non si doveva farli entrare in Europa, dagli anni ’80 che esiste una islamizzazione del nostro Continente a partire da Francia e Gran Bretagna. Mi ricordo la sanguinaria rivoluzione teocratica di Khomeini, lo Scià era un baluardo contro il comunismo e contro il wahabitismo tanto caro all’Arabia Saudita. Gli europei dagli anni ’70, dal 1973 si sono prostrati all’islamismo per via del petrolio, abbiamo perso la nostra indipendenza.
        E dagli anni ’80 i Fratelli Musulmani hanno redatto un piano per la conquista d’Europa.

  • nino di tucci Reply

    27 novembre 2015 at 11:48 am

    la sinistra ed il perbenismo radical scic ci stanno islamizzando per i loro porci comodi.

    • giuseppe Reply

      27 novembre 2015 at 11:56 pm

      concordo, e aggiungo anche i grillini, tipico il caso del comune Rozzano, il preside Marco Parma, già candidato sindaco grillino, che fa togliere crocefissi e abolisce le Feste del Natale, ed istituisce le feste d’Inverno per non offendere i musulmani

  • Mollina Reply

    27 novembre 2015 at 11:37 pm

    Ora che tutto è quasi compiuto, già quando ormai siamo invasi dai musulmani, la domanda e la risposta che mi pongo è: ma davvero si tratta solo dei musulmani che vogliono una guerra che non vinceranno mai o c’è la mano di una o più menti molto più sofisticate di questi….mi risparmio di definirli, a mio parere personale credo che la situazione sia molto più complessa e che dietro a questo tragico scenario ci sia un desiderio ardente di metterci gli uni contro gli altri, di ammazzarci a vicenda, così fomentando l’odio si crea quello che le menti studiano e pianificano da tempo.

    • Frank Reply

      1 dicembre 2015 at 3:30 pm

      Ipotesi suggestiva, sig. Molina, e forse non priva di qualche fondamento. Tuttavia, in questo drammatico momento in cui siamo sotto il feroce attacco del fanatismo islamico e ne siamo gradualmente sottomessi a causa della cecità dei leader europei, credo che per garantire la nostra sicurezza, serva qualcosa di più concreto che le speculazioni filosofiche. L’imperativo, ora, è quello di difenderci, usando tutti i mezzi necessari a questo scopo. Cominciamo con il neutralizzare questi assassini, poi potremo disquisire sul chi, eventualmente, ce li ha aizzati contro.

      • Paolo Reply

        2 dicembre 2015 at 2:09 pm

        Sono d’ accordo anche io con quanto dice Frank : questo non è il momento per le speculazioni, è il momento di reagire e dimostrare che siamo ancora in grado di proteggere noi stessi, le persone che amiamo, il nostro modo stesso di vivere e di pensare.

  • Vincenzo Reply

    29 novembre 2015 at 6:29 pm

    Non esiste l’islam moderato, lo dico da sempre anche se non conoscevo queste parti del corano.

    • Paolo Reply

      2 dicembre 2015 at 2:10 pm

      Sono d’ accordo con lei, anche io l’ ho sempre pensato e credo proprio che continuerò a pensarlo.

    • giuseppe Reply

      5 dicembre 2015 at 2:36 am

      Buona sera
      queste parti del Corano bisognerebbe farle legegre a Papa Bergoglio, ai cardinali islamofili, e anche ai politici PD SEL grillini ecc. che parlano a vanvera di Islam moderato, che non esiste fino a che non abrogherà la Sharia e le Sure che incitano alla morte degli “infedeli” (i non musulmani).

  • badr Reply

    16 agosto 2016 at 6:27 pm

    Ma questi versetti non ci sono nel Corano anzi sembra che qualcuno abbia preso frasi di diverse sure alterandone il significato questo non e il Corano

  • Cesare Reply

    1 gennaio 2017 at 9:53 pm

    Ho controllato personalmente l3 cose scritte su codesto articolo con un corano tradotto da Mussulmani e sono vere.

    • M Reply

      9 gennaio 2017 at 6:56 am

      Devi controllare su un corano vero non su un articolo!

  • massimo Reply

    3 gennaio 2017 at 3:41 pm

    le frasi non sono vere

  • Gianni Reply

    4 gennaio 2017 at 9:27 pm

    Siamo capaci solo di chiacchiere!!!!!!!!!!!!!!!!!. Dove sono gli avvocati Italiani (possibile che nessuno) si prenda la briga di portare il CORANO di fronte alla CORTE DELL’AIA e chiedere che venga dichiarato FUORILEGGE, perchè contrario alle nostre leggi costituzionali?.

  • M Reply

    9 gennaio 2017 at 6:54 am

    Ma avete letto il vero corano fate di tutto e di più per mettere in cattiva luce questa fede ,stranamente quando si è iniziato il terrorismo che queste scritte escono nel corano nessuno ha mai parlato della fede ,trovatevi qualcosa di meglio da farvi ,voglio avere le vostre prove che avete letto il corano con i vostri occhi e non preso le fonti da internet perché la gente è brava ad inventare per mettersi in mostra fate le foto di questi versi scritti nel corano sono molto curiosa a vedere quanto è vero.

  • Ali Reply

    9 gennaio 2017 at 4:46 pm

    Tutti i versetti di combattimento sono legati a delle condizioni ben chiare che qualsiasi paese nel codice militare c’è la . avette letto combattere chi ? E come e quando? Dopo che. Il proffetta e stato perseguitato con i suoi seguaci derubati buttati fuori dalle loro case , impedito a loro di praticare la loro fede , e stato permesso a loro di difendersi , il giusto per fermare le violenza che subiscono .ma chi no ha voglia di leggere e capire ho fa il terrorismo ho confonde le persone con i suoi scritti

  • Siamo in guerra, ma non si può dire | Con la spada e la ragione Reply

    23 marzo 2017 at 1:11 pm

    […] chi dissente. Se invece di fare buonismo si leggesse il Corano si scoprirebbero versetti come questi, incompatibili con la nostra cultura e con ogni speranza di pace. Se l’Islam fosse veramente […]

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it