Venezia, bimbo rimane trafitto sul cancello mentre lo scavalca

SCORZÈ (VENEZIA) – Tenta di scavalcare la ringhiera di casa della nonna, ma la lancia del cancello gli trafigge la gamba.

É quanto è accaduto a un bambino di dieci anni nella serata di ieri in via Cimitero Vecchio 14 a Rio San Martino di Scorzè.

Il bambino stava giocando all’aperto quando, per entrare nel giardino di casa della nonna, è salito sulla muretta e ha cercato di saltare il cancello.

Poi forse a causa di un piede messo male ha perso l’equilibrio. Nella caduta la lancia della cancellata gli si è infilzata nel polpaccio sinistro passandolo da parte a parte. Visibile infatti il pezzo di ferro che trapassava la gamba del piccolo. Subito le urla strazianti di dolore del bimbo hanno fatto accorrere il fratello più grande, di 16 anni, che ha pensato di sorreggerlo e di tenerlo fermo fino all’arrivo dei soccorsi.

Serenella Bettin per Il Gazzettino

 

Redazione

Redazione1905 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

1 Comment

  • emi Reply

    24 aprile 2015 at 4:39 pm

    spero che sia salvato è stato molto bravo il fratello a tenerlo ! spero di poter avere notizie

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it