I 5 uomini più ricchi del mondo hanno perso 9 miliardi in un giorno

Di Redazione, il - # - Replica

La riapertura delle borse è stata un trauma per i cinque uomini più ricchi del mondo: complessivamente Jeff Bezos, Amancio Ortega, Warren Buffett, Carlos Slim e Bill Gates hanno perso 8,7 miliardi di dollari. Ne ha parlato Elena Del Maso su Milano Finanza.

di Elena Del Maso

I cinque uomini più ricchi al mondo hanno perso ieri, dopo il sell off avviato in Cina e le tensioni geopolitiche fra Arabia Saudita e Iran, 8,7 miliardi di dollari. Lo ha calcolato Bloomberg attraverso il suo indice che segue l’andamento quotidiano delle 400 persone più ricche al mondo.

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, è il miliardario colpito di più nel gruppo: ha infatti perso 3,7 miliardi di dollari dopo che il titolo, quotato a Wall Street, ha ceduto, durante la contrattazione, il 5,8%. Ora l’imprenditore vale 56 miliardi di dollari.

A seguirlo, lo spagnolo Amancio Ortega, fondatore del colosso Inditex (Zara), che si è visto bruciare in poche ore 2,5 miliardi di dollari a quota 70,4 miliardi. Il titolo Inditex SA., fra i maggiori fashior retail al mondo, ha perso il 3,5%.

Non è andata bene neppure al guru degli investimenti Warren Buffett, a capo del conglomerato Berkshire Hathaway, in perdita per 870 miliardi di dollari, sceso ad un patrimonio personale di 61,4 miliardi, e neppure al messicano Carlos Slim (telecomunicazioni, banche, tabacco, petrolio), che ha visto evaporare 868 milioni di dollari (ora possiede 51,4 miliardi di dollari).

Ultimo in lista, Bill Gates, l’uomo Microsoft: -739 milioni di dollari bruciati nella sessione di borsa di ieri, resta però il più ricco dei cinque. Può infatti contare su 83 miliardi di dollari di asset personali.

Qualcuno, però, è riuscito a guadagnarci. Si tratta di Carl Icahn, discusso raider di lungo corso, che ha chiuso la giornata portandosi a casa 210,4 milioni di dollari (oggi possiede 20,1 miliardi).

Nel complesso, l’indice Bloomberg sulle 400 persone più facoltose al mondo ha perso ieri 82,4 miliardi di dollari.

Riproduzione riservata - ©2016 Qelsi Quotidiano



Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti: