Il Pd Scalfarotto sull’utero in affitto:”Le donne facciano ciò che vogliono del proprio corpo”

scalfarotto“Penso che lo sfruttamento di una donna è sempre da condannare con la massima severità. Tuttavia, come ha detto anche Dacia Maraini quando si è dissociata dal manifesto di Senonoraquando Libere, il tema del dono e della gpa in paesi di solida civiltà giuridica è delicato”. Lo afferma Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme e da marzo viceministro allo Sviluppo economico, in una intervista a Repubblica. E aggiunge:

“La sinistra ha sempre fatto battaglie per combattere lo sfruttamento, ma ha anche difeso la libertà delle donne di fare del proprio corpo quello che ritenevano. Stabilire per legge cosa una donna possa o non possa fare col proprio corpo, se lo decide liberamente, è per me il primo passo per rimettere in discussione, per esempio, la legge sull’interruzione volontaria di gravidanza. Da uomo di sinistra penso che sia giusto battersi sempre per l’autodeterminazione delle donne”.

Redazione

Redazione1908 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it