Il reddito di Mario Monti è aumentato del 168%

Di Redazione, il - # - 1 commento

monti-spread-3Bella la vita per Mario Monti. Da quando ha smesso di fare il premier, il professore della Bocconi ha visto aumentare il proprio reddito del 168%. Ne ha parlato stamattina il quotidiano Libero, riportando nel dettaglio i guadagni dell’ex presidente del Consiglio.

di Franco Bechis

Sono tre le buone notizie che vengono dalle dichiarazioni dei redditi 2015 dei parlamentari italiani. Due sono legate al senatore a vita ed ex premier Mario Monti. Da quando ha smesso di occuparsi del governo (buona notizia per i contribuenti italiani) il suo reddito è quasi triplicato (buona notizia per la famiglia Monti). È proprio Monti infatti il parlamentare che più di ogni altro ha aumentato il proprio reddito fra le dichiarazioni 2014 e quelle 2015. È passato da 288.896 a 775.552 euro, con un aumento percentuale del 168,44%. Con quella cifra per altro il senatore a vita si piazza anche al settimo posto della classifica provvisoria dei redditi.

Diciamo provvisoria perché fra Camera, Senato e governo manca ancora una cinquantina di dichiarazioni dei redditi, alcune delle quali in grado di modificare la parte alta della classifica. Ma al momento Monti è in testa per il balzo in avanti effettuato, e il secondo posto è a larghissima distanza. Lo ha conquistato il tesoriere e deputato del Pd Francesco Bonifazi, medaglia d’argento nella classifica della performance, con una crescita dei suoi redditi del 66,76%. In assoluto sono passati da 174.580 a 291.140 euro, e Bonifazi è l’esponente renziano che ha avuto più benefici alla propria situazione economica con l’arrivo di Matteo Renzi a palazzo Chigi.

A larga distanza da Monti, che è imbattibile. Il senatore a vita che fondò Scelta civica, ma che oggi vede la sua creatura come il fumo negli occhi, ha fatto quell’incredibile balzo peraltro andando a piedi. Perché nella sua dichiarazione patrimoniale regala un’altra piccola notizia: aveva due auto intestate a suo nome, una Lancia Dedra e una Lancia Kappa. Le ha rottamate entrambe e non ne ha comprate altre.

Riproduzione riservata - ©2016 Qelsi Quotidiano
  • Giovanni Bravin

    Può darsi benissimo che Mario Monti non abbia più auto intestate a se, ma userà un’auto blu di qualcun altro oppure auto intestate a terzi.




Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti: