Il think tank Usa:”La Russia può conquistare l’Europa in tre giorni”

putin“La Russia è stata considerata per troppo tempo come disarmata, quasi indifesa. Oggi, invece, gli Stati Uniti e la Nato non hanno abbastanza soldati e carri armati in grado di arrestare un’avanzata russa attraverso il Baltico. È corretto affermare che la Nato è stata colta di sorpresa dalla Russia di Putin”. E’ questa la conclusione del rapporto della Rand Corporation, autorevolissimo think tank degli Stati Uniti fondato nel 1946, specializzato in analisi militari.

Il think tank ha analizzato tutti gli scenari possibili nel caso in cui un giorno la Russia decidesse di arrivare militarmente in Europa, scoprendo che le forze corazzate di Mosca conquisterebbero in 36 ore Estonia e Lettonia prima di dilagare nel resto dell’Europa. “L’inevitabile controffensiva alleata, non sarebbe in grado di impedire l’avanzata russa”.

“La forza di Mosca – si legge ancora – anche dopo la controffensiva della Nato, resterebbe impressionante. L’Alleanza e gli Stati Uniti per non perdere l’Europa ed arginare l’avanzata negli Stati Baltici, non avrebbero altra scelta che lanciare un attacco nucleare, con conseguenze fatali per un conflitto che diverrebbe globale. La Nato avrebbe a disposizione soltanto poche opzioni: tutte pessime”.

 

Redazione

Redazione1910 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

1 Comment

  • Giovanni Bravin Reply

    4 febbraio 2016 at 4:47 pm

    Strano che siano gli stessi USA ad ammetterlo. La NATO è solo una macchina mangiasoldi e non in grado di intervenire tempestivamente ed adeguatamente. Quando c’era il Patto di Varsavia, avevamo la frontiera italiana con la Jugoslavia che era un colabrodo, anche se il Friuli Venezia Giulia era assoggettata a servitù militare.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it