In Liguria il Pd vota contro il fiocco giallo dei Marò sullo stemma della Regione

MaróEnnesimo schiaffo del Pd ai marò. Al Consiglio regionale della Liguria, il partito di Renzi ha votato contro l’esposizione del fiocco giallo in favore dei due fucilieri del battaglione San Marco sul gonfalone della regione.

“Il Pd in Consiglio Regionale – ha denunciato il governatore della Liguria, Giovanni Toti, su Facebook – vota contro i Marò e si oppone all’esposizione del fiocco giallo sull’asta del Gonfalone fino alla loro liberazione. E meno male che il Pd rappresenta quel governo che dovrebbe riportarli a casa. E meno male che il Pd in quel governo esprime il Ministro della Difesa che dovrebbe difenderli e il Ministro degli Esteri che dovrebbe trattare la loro liberazione. Questo è il Pd, in Liguria e a Roma”.

Redazione

Redazione1899 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

3 Comments

  • riudecols Reply

    29 gennaio 2016 at 10:54 am

    Il PD non e’ “Italia”e’ tutto un gazzabuglio di gente che ha portato il cervello al macero.Speriamo che li composto tutti.

  • riudecols Reply

    29 gennaio 2016 at 10:55 am

    “Compostino”

  • Paolo Reply

    29 gennaio 2016 at 3:59 pm

    Non c’ è altro da aggiungere… in che mani sono, quei due poveri ragazzi!!! 🙁

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it