Le Gazebarie e quei giovani a cui va il merito del successo

Di Silvia Cirocchi, il - # - Replica

IMG_2794“Il fuoriclasse che tirerà Roma fuori dal degrado”…”La Lega? Qui a Roma conta l’1,4%”, cosa c’entra Salvini con questa città?”. E’ Berlusconi a lanciare la corsa di Bertolaso al Campidoglio e lo fa in grande stile.
Ancora oggi file ai gazebo presenti in tutta Roma per le consultazioni sul sindaco, si chiede ai cittadini romani il loro pensiero su Bertolaso e quali siano le prime emergenze di cui si dovrebbe occupare una volta eletto sindaco.
Quindi nessun passo indietro sulla scelta del candidato: Bertolaso è e sarà il candidato di Forza Italia, con o senza l’appoggio degli alleati.

Tanto entusiasmo e tanta voglia di cambiare Roma riportandola ai vecchi splendori di cui nessuno ha ormai più memoria.

E come sempre lo si fa solo grazie all’entusiasmo dei giovani. Spesso, presi dall’euforia delle dichiarazioni del Presidente, ci si dimentica di chi c’è dietro. Un gruppo di ragazzi che questi gazebo li ha organizzati, e non solo sulla carta, li ha montati, li ha gestiti, li ha valorizzati. Tutti, senza distinzioni di ruolo e incarico, da Maria Tripodi all’ultimo arrivato in Forza Italia Giovani, al grande aiuto dei ragazzi dell’Esercito di Silvio, tutti a collaborare uniti al successo di questa iniziativa.
La militanza, la forza e l’unione di questi giovani dovrebbero essere presi ad esempio dai politici nazionali. La politica può più ripartire solo così: dalla speranza e dall’entusiasmo dei nostri giovani.

IMG_2907

IMG_2908

gazebarie

IMG_2807
a831c23809fe22b1933ed6aa2b95581e-kXhH-U43160795853891N2D-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Riproduzione riservata - ©2016 Qelsi Quotidiano



Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti: