Luciana Littizzetto sfotte il bimbo di Giorgia Meloni

giorgia-meloni-incinta-660x350Giorgia Meloni non ha fatto in tempo ad annunciare di essere incinta che su di lei si sono scagliati il livore di Vladimir Luxuria su twitter e quello di Luciana Littizzetto in tv. Cosa ha detto la Littizzetto a Che tempo che fa lo ha riportato Libero.

Dopo il Family Day di Roma, non poteva mancare il veleno di Luciana Littizzetto. La “spalla” di Fabio Fazio, a Che tempo che fa di domenica sera, ha preso di mira Giorgia Meloni, che dal palco della kermesse ha annunciato di essere incinta. La Littizzetto, insomma, sfotte il bebè quando ancora la leader di Fratelli d’Italia è in dolce attesa. “La Meloni – ha affermato in chiusura di puntata – ha dichiarato di essere incinta, quindi aspetta un meloncino, fa molto ridere che l’abbia detto al Family Day, la festa della famiglia tradizionale, perché lei non è sposata. È come andare al festival vegano e dire di amare la fiorentina”.

Redazione

Redazione1905 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

4 Comments

  • Sandro Cecconi Reply

    2 febbraio 2016 at 3:52 pm

    Ormai in questo paese, una volta davvero un Grande Paese – non nel senso dell’estensione del territorio – per colpe gravissimi dei c.d. buonisti mentecatti e beceri ma anche per colpe altrettanto gravi da chi non li ha saputi e voluti contrastare con ogni mezzo, il degrado etico, intellettuale e culturale è arrivato a vette inimmaginabili a tal punto che siamo arrivati a questo punto. Purtroppo non riesco ancora a vedere la fine di questa deriva mortifera e sarà sempre peggio sino a quando non verranno licenziate in tronco dalle varie reti televisive questi sciacalli e sino a quando la gran parte degli apprendisti allievi apprendisti “giornalari” continueranno solo a riportare il becerume di questi mentecatti amplificandolo colpevolmente con l’unico scopo di distruggere il proprio avversario che in realtà è considerato un nemico. Ciò che maggiormente mi fa schifo e ribrezzo di costoro, che non intendo nominare per il disprezzo che nutro nei loro confronti, è che hanno approfittato dell’ingenuità di una donna che, nel suo stato di prossima madre, ha peccato di una semplice ingenuità solo per poter esternare la felicità, evidentemente a lungo accarezzata e finalmente perseguita, di poter mettere al mondo una propria o un proprio figlio con cui condividere la vita per sempre.

    E qui voglio fermarmi perché altrimenti dovrei elencare tutta una serie di termini, epiteti, attributi nei confronti della totalità dei mentecatti ipocriti e falsi di questa Italia attuale, quelli che chiamo con il massimo del disprezzo i “politicamente corretti”.

    • sissi Reply

      2 febbraio 2016 at 4:13 pm

      Sandro Cecconi condivido in toto cio’ che hai scritto !

    • donatodue Reply

      3 febbraio 2016 at 9:48 pm

      condivido tutto anche io .

  • Paolo Reply

    2 febbraio 2016 at 4:47 pm

    La sporcizia della “sig.ra” littizzetto, ha oltrepassato ogni limite. Una volta, almeno, riusciva ancora a far ridere. Almeno ogni tanto. Da molto tempo però, non ha assolutamente più nulla da dire. E’ finita, e proprio per questo, per cercare di riciclarsi, si riduce ad attaccare meschinamente un’ avversaria politica persino in quello che dovrebbe essere uno dei momenti più “sacri” della vita di una donna.

    sig.ra Littizzetto? Faccia una cosa grande : esca di scena. Abbia, per una volta, la grandezza di ammettere di non avere più nulla da dire. Ci ha veramente rotto i c*glioni.
    Dopo questa sua esternazione nei confronti della Sig.na Meloni, le dico che lei mi fa schifo.

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it