Alemanno, Fontana e Buttafuoco insieme per convegno su Identità e Sovranità

Ieri a Roma nella sala conferenze di Palazzo Wedekind si è svolto il dibattito sul tema: “IDENTITÀ, COMUNITÀ, SOVRANITÀ: TRE VALORI PER CAMBIARE L’ITALIA” a cui hanno partecipato Lorenzo Fontana (vice-Segretario federale Lega e vice-presidente della Camera), Gianni Alemanno (Segretario nazionale MNS) e Pietrangelo Buttafuoco (Scrittore). L’incontro è stato introdotto e moderato da Antonio Rapisarda (Redattore de Il Tempo).
“I valori dell’identità e della sovranità nazionale sono oggi diventati le cause più profonde della grave frattura istituzionale che l’Italia sta vivendo in questi giorni – dichiara Gianni Alemanno – Il nostro dibattito serve ad approfondire il significato e le conseguenze programmatiche di questi valori al di là di ogni rappresentazione strumentale che ne viene data dai media. Sono questi i valori che, tra l’altro, permettono di portare la vera cultura della destra all’interno di un Polo Sovranista che, dopo l’alleanza tra Lega e 5 Stelle, sembra essere in grado di superare le vecchie contrapposizioni tra destra e sinistra. Non solo: sarà l’adesione coerente a questi valori lo spartiacque per decidere se è possibile o meno proiettare verso il futuro e senza ambiguità un’alleanza di centrodestra. Per questo è importante confrontarsi con uno dei più importanti intellettuali della destra come Buttafuoco e con un esponente di punta della Lega come Fontana.”

Clicca QUI per vedere il video del dibattito

Redazione

Redazione1928 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Commenta con il tuo account social

0 Comments

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it