Alemanno: “Il Governo faccia quadrato a difesa del piano Savona”

Il ministro degli Affari europei Paolo Savona dice l’ovvio e si scatena il pandemonio. Come riportato, l’audizione del ministro ha messo in guardia l’Italia e l’Europa: prepararsi ad ogni evenienza per far sì che l’economia e la sovranità siano messe al riparo da brutte sorprese è il minimo che un buon governante dovrebbe fare. Ma siccome ciò significa anche mettere in discussione i dogmi dell’austerità, apriti cielo!

Ma su Savona e sulla sua linea si gioca anche la credibilità della maggioranza di governo, avverte Gianni Alemanno, segretario del Movimento nazionale per la sovranità (Mns): “Gli attacchi contro il Ministro Savona si stanno sempre più dimostrando di natura ideologica e strumentale. Ieri nella sulla audizione alle Camere il Ministro ha mostrato tutta la sua natura di “moderata” e istituzionale, favorevole alla riforma e al rafforzamento politico delle istituzioni europee. Nonostante questo, gli attacchi si sono concentrati su una precisazione marginale che Savona ha fatto sul rischio – di cui tutti gli economisti sono consapevoli – di un collasso strutturale, non provocato dall’Italia, del sistema Euro. Questo dimostra la strumentalità di questi attacchi e la fragilità del sistema economico che abbiamo ereditato dai precedenti governi, come peraltro sottolineato dallo stesso Governatore Visco. Savona, invece, ha messo l’accento sull’unica scelta di politica economica che può aiutare l’Italia ad uscire dalla crisi: quella di rilanciare gli investimenti pubblici, negoziando con Bruxelles il superamento dei vincoli recessivi finora imposti dalla Commissione europea. È un obiettivo che tutti a parole condividono, ma che poi la solita retorica dell’austerità ha sempre impedito di trasformare in progetti concreti. Ci auguriamo che tutto il Governo faccia quadrato per sostenere la strategia di Savona che è l’unica vera speranza di rimettere in moto lo sviluppo dell’economia italiana”, conclude Alemanno

Redazione

Redazione1157 Posts

Qelsi.it è un quotidiano on line di opinione che analizza retroscena della politica, del variegato mondo dei partiti italiani, della cronaca giudiziaria. È un quotidiano indipendente, tra i pochi in rete a porre sistematicamente in risalto, spesso con ironia, le contraddizioni della sinistra italiana in tutte le sue forme. Fornisce una chiave di lettura dei principali avvenimenti nazionali, con uno sguardo anche al resto del mondo. Un’offerta in netto contrasto alla viralità, alla disinformazione e alle notizie infondate divulgate attraverso la rete, smascherate nei limiti del possibile anche da noi. Qelsi guarda a destra, si colloca in area moderata di centro-destra, ma non è organo di alcuna forza politica. Il quotidiano è nato a luglio 2013, la fan page su Facebook che ne è diretta espressione è "Magazine Qelsi".

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

Seguici

Ogni nuovo post ti verrà inviato alla tua Email

Unisciti agli altri iscritti:

Realizzato da You-Com.it