Spagna. Il Partido Popular sceglie con le primarie il successore di Rajoy

È la prima volta che il Pp convoca primarie, almeno parziali, per designare il nuovo leader. Ma i militanti del Partido Popular spagnolo sono chiamati alle urne oggi per il primo turno di elezione del nuovo presidente del partito. Si tratta di sostituire l’ex-premier Mariano Rajoy, che ha lasciato la politica attiva il mese scorso dopo essere stato sfiduciato dal Congresso dei deputati.

Sei candidati sono in lizza. Fra i due più votati oggi il Congresso del partito sceglierà il 20 e il 21 luglio il nuovo presidente. L’ex-vicepremier Soraya de Santamaria e la segretaria generale uscente Maria Dolores de Cospedal sono considerate le favorite, con il vicesegretario Pablo Casado nel ruolo di possibile outsider. Gli altri candidati sono José Manuel Margallo, José Ramon Garcia Hernandez e Elio Cabanes.

L’esito del primo turno potrebbe riservare sorprese a causa del numero ridotto di militanti che si sono iscritti per votare: 66.706, il 7,6% delle persone ufficialmente aderenti al partito.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi