“Fanno bene a spararvi”: arrestato dopo le botte ai Carabinieri

carabiniere2Un 41enne ha prima minacciato e poi aggredito i militari intervenuti durante una lite domestica

Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di San Giovanni in Persiceto hanno arrestato un 41enne di Ravarino per violenza, minaccia e resistenza a un pubblico ufficiale. Sabato notte, la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una richiesta di aiuto da parte di una 20enne moldava che non riusciva a calmare il compagno della madre con cui aveva avuto una discussione verosimilmente scaturita dall’ennesimo tentativo della madre di porre fine al rapporto sentimentale con l’uomo.

All’arrivo dei Carabinieri, il 41enne, dopo aver insultato i militari con frasi del tipo “Fanno bene i marocchini a spararvi”, li ha aggrediti con calci, pugni e testate, procurando loro ferite che sono state successivamente medicate dai sanitari del Pronto Soccorso di San Giovanni in Persiceto con prognosi di 1 e 9 giorni.

Noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona e in materia di sostanze stupefacenti, l’uomo ha trascorso la notte in camera di sicurezza fino al giorno seguente quando è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida.

Gazzetta di Modena

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi