La Cnn: «In Grecia il capo dell’Is in Europa, cellule pronte a colpire»

police belgVenti cellule pronte all’azione, e coordinate da un “ufficiale” dell’Is, un cittadino belga che ha combattuto in Siria e che ora sarebbe basato in Grecia. La Cnn cita fonti dell’intelligence Usa e addita Abdelamid Abaoud, alias Abu Soussi, è originario del quartiere di Molenbeek (Bruxelles) ed è stato intercettato mentre comunicava con il fratello, arrestato durante la retata belga.

Secondo l’emittente Usa, il network europeo è ampio e composto da veterani delle guerre mediorientali: i servizi americani hanno collaborato strettamente con quelli belgi per tracciare i movimenti della cellula e consentire alla polizia di Bruxelles di intervenire prima che fosse troppo tardi.

Ma la rete non è stata smantellata: diversi sospetti sono fuggiti e presumibilmente sono ben armati (a Verviers e dintorni sono state trovate armi da guerra ed esplosivo ad alto potenziale), oltre che pronti a tutto.

A rendere tutto più complicato è il fatto che si tratta di cittadini europei con passaporti autentici, che possono circolare senza problemi nell’area Schengen e nei molti Paesi extra Ue che hanno comunque convenzioni con l’Europa.

Il Secolo XIX

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi