Milano: consiglieri chiedono un minuto di silenzio per Mattielli, il PD e SEL escono dall’aula

mattielliL’ultimo affronto a Ermes Mattielli, dopo la condanna assurda per aver difeso la propria casa, il risarcimento ai rom che lo volevano derubare e il pignoramento sicuro della sua abitazione in favore dei suoi aguzzini, lo hanno voluto dare loro, alcuni consiglieri di zona milanesi di Pd e Sel. A raccontare l’assurda vicenda è stato Alberto Belli, consigliere di zona 9 della Lega Nord. L’esponente del carroccio ha denunciato tutto sulla propria pagina Facebook.

“In consiglio di zona 9, la Lega Nord ha chiesto un minuto di silenzio per il cittadino Ermes Mattielli, morto d’infarto dopo la condanna per essersi difeso. Il gruppo di SEL e alcuni consiglieri del PD hanno abbandonato l’aula compreso la vicepresidente del CDZ. I loro fratelli Rom valgono di più di un Italiano”.

Chissà cosa avranno da dire su questo i leader dei due partiti, Nichi Vendola e Matteo Renzi, su questo episodio vergognoso. Non c’entra il razzismo verso i rom o l’ideologizzazione di una fatto di cronaca, quanto il buon senso. Ermes Mattielli è una vittima di questo Stato. Uno Stato dove chi ti entra in casa per rubare viene premiato, mentre chi si difende molto spesso finisce nella spirale senza fine della giustizia italiana e dell’ipocrisia di qualche giudice (per fortuna pochi) che interpreta la legge a seconda di come si sveglia la mattina.

@eugcipolla

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi