Portavoce centro islamico Pavia: “Giornalisti Charlie Hebdo acerbi, erano stati avvertiti”

Immagine 4“L’hanno avvisato, guarda, non devi farlo, guarda, lui ha insistito”. Un Charlie Hebdo con dei giornalisti troppo “acerbi, secondo il portavoce del centro islamico di Pavia. E per fortuna che aggiunge “Ma non deve essere ammazzato per questo”. Quanta grazia.
Il problema è che Mohamed Gamal, intervistato dal Fatto Quotidiano, alla fine rincara la dose: “Le divinità non devono essere attaccate, ci sono dei valori sacri”. “Se tu attacchi la religione, attacchi il profeta, attacchi Dio, no, non va bene”. Non rimane “più nulla da difendere”. Ed è per questo che, secondo il portavoce islamico, i giornalisti del Charlie Hebdo non facevano bene il loro lavoro di satira. Non sono come i “giornalisti onesti, con rispetto”, ma giornalisti che “per fare il boom di vendita fanno un titolo, poi dopo questo titolo ci sono dei morti”. Che, evidentemente, se la sono cercata.

Modamed Gamal non esprime una ferma condanna per l’omicidio, anche se va detto che il giornalista non lo incalza più di tanto, preferendo insistere nel chiedergli una opinione sul Charlie Hebdo. Il portavoce del centro islamico di Pavia però non fa mancare le critiche nei confronti dei consiglieri comunali, rei di aver solidarizzato con il giornale francese, e pure nei confronti del sindaco che ha esposto una vignetta del Charlie Hebdo nel suo ufficio: “Non è una intelligenza, non è il momento. Così noi stiamo gettando benzina sul fuoco”.
Amen.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi