Lo sfratto per Renzi lo firma la Regina

E vinse il Popolo. E persero i banchieri.

Nonostante il terrorismo mediatico, i britannici non si sono fatti gabbare: la sovranità di un Popolo e, contestualmente, di uno Stato, si vede anche da questo.

La perfida Albione, pur perfida, non manca certo di coraggio.

Voglio proprio vederli, gli apocalittici scenari idealizzati dagli “Anti-Brexit”, voglio proprio vedere quante aziende falliranno, voglio proprio vedere se quel circolo culturale denominato “Unione Europea” imporrà delle sanzioni a Sua Maestà Elisabetta II, magari con un embargo.

Ora, dopo le dimissioni di Cameron, com’è logico entreranno al civico 10 di Downing Street coloro che, primi fra tutti, hanno sempre lottato per l’uscita da questo tipo d’Europa … Nigel Farage in primis.

Povero Nigel: ci metto tutte e due le mani sul fuoco che Farage subirà lo stesso trattamento riservato a Norbert Hofer in Austria e, se del caso, dovesse vincere comunque, verrà additato come nazista alla stregua dell’ungherese Orban, eroe del suo Popolo.

Certo un inglese nazista è dura da credere, ma le lobby europee riescono a convincerci che un bambino possa nascere in un barattolo di vetro, non conoscere mai la propria madre ed andare a spasso con due genitori che, anche nelle favole, si chiameranno “1” e “2”, figuriamoci cosa possono propinarci sul povero Farage.

Brexit, quindi!

Il Popolo è sovrano … in Gran Bretagna. Il Popolo è sovrano … alle urne. Il Popolo è sovrano … alle urne in Gran Bretagna e con l’80% di presenza attiva.

E in Italia?

Il Popolo è sovrano … al televoto, oziosamente piaggiato sul divano di casa, con dieci cartelle di Equitalia sul comodino, preoccupato in fondo solo del destino di Simona Ventura all’Isola dei Famosi.

Del resto, il mio Popolo non è più nemmeno abituare a votare … considerando gli ultimi tre governi che ci sono stati imposti dai poteri occulti dei banchieri padroni proprio di quel circolo culturale chiamato “Unione Europea” … ed ora quel circolo perde pezzi, importanti.

Insomma, il caro Renzi ha perso sostenitori, fili e mentori.

Ma lo avranno capito, nei Palazzi di Roma, che stanotte è stato stampato in lingua inglese lo sfratto esecutivo per Merkel, Renzi e Kompagni?

La Brexit ha aperto un’importante “breccia di Porta Pia” nell’egemonia pieddina … e ottobre è sempre più vicino.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi