Pachistano tenta di stuprare una turista finlandese: fermato

polizia-car-8Tentato stupro ieri a Roma: un pachistano ha provato a violentare una turista finlandese nei bagni di un locale e, quando questo è stato scoperto da un’amica della turista e nel locale ci si era accorti di quel che stava accadendo, ha minacciato chi provasse a fermarlo con un coltello. C’è voluto l’intervento della polizia per sedare il pachistano: il racconto è di Sergio Rame su Il Giornale.

di Sergio Rame

Le si è parato davanti mezzo nudo e ha provato a violentarla. L’incubo per una turista finlandese è iniziato poco dopo le 22 di ieri sera, quanto si trovava in un ristorante a pochi metri dalla stazione Termini.

La ragazza, che era appena entrata nel bagno del locale, è stata improvvisamente assalita da un immigrato, un 31enne pachistano, che introdottosi all’interno direttamente con i pantaloni slacciati ha cercato di avere un rapporto sessuale con lei. E, quando la turista si è opposta, l’ha colpita con un pugno al volto, ostruendole la bocca con la mano per evitare di farla gridare mentre con l’altra cercava di sfilarle i pantaloni.

Ad accorgersi fortunatamente di quanto stava avvenendo è stata un’amica della vittima che si è subito messa a gridaare per richiamare l’attenzione dei presenti e dei camerieri del locale. Il 31enne, non appena si è accorto di essere stato scoperto, ha allentato la presa, sfilando una banconota da 50 euro dal portafoglio della donna, e si è avventato contro l’amica inferocito per averlo interrotto nei suoi piani. I clienti e i camerieri, intuita la situazione, hanno provato a bloccare l’immigrato, trovandosi però a dover schivare i colpi che il 31enne ha preso a sferrare contro di loro con un coltello afferrato sul bancone del ristorante.

Solo l’arrivo di due pattuglie della polizia è riuscito a mettere la parola fine alla vicenda. Gli agenti sono, infatti, riusciti a bloccare definitivamente il pachistano e ad accompagnarlo al commissariato di zona. Adesso è in arresto per violenza sessuale e rapina. La turista, colpita dal 31enne con un pugno, è stata portata al pronto soccorso. Qui le hanno ricomposto la frattura del naso e della mascella e le hanno dato una prognosi di trenta giorni.

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi