Anche il Giornale d’Italia mensile nei piani della Matteoni Group

È una Holding in continua espansione, la Matteoni Group. E l’espansione si dischiude ora in un piano quinquennale, come i petali di una rosa rivolta al futuro. Di più: lo farà con il marchio di una società per azioni, pronta ad aprirsi ai mercati internazionali.

Ma occorre fare un passo indietro e girare le lancette di qualche ora, al compleanno di Marco Matteoni, vertice del gruppo di famiglia, partito con l’impegno del padre nel settore edilizio romano. L’imprenditore ha voluto cogliere questa occasione per presentare ad un gruppo di amici la direzione che ha scelto per sé nei prossimi anni, partendo comunque da quanto portato avanti nei cinque anni precedenti.

Se nel recente passato il gruppo si è consolidato attraverso investimenti mirati che ne hanno diversificato competenze e peculiarità, nel futuro alcune strade sono già tracciate. Desta interesse la nautica, che dà la sensazione di essere la nuova frontiera della Matteoni Group. Si guarda attentamente al mercato del turismo, con la hotellerie di lusso che si presenta come una potenziale perla nel diadema delle attività imprenditoriali del gruppo. Si punta però anche al mercato del benessere. E, particolare che non può non saltare agli occhi in questa fase di prolungata crisi, ci si pone come potenziali investitori per start-up valide che possano riuscire, nei prossimi anni, in quell’alchimia così rara di coniugare innovazione e successo economico.

C’è infine l’editoria. C’è il piano, in particolare, di fare de Il Giornale d’Italia un marchio finalmente capace di tornare in edicola, a quasi mezzo secolo dalla sua scomparsa in formato cartaceo. Un mensile, un ambizioso progetto che sta prendendo forma, assicura Marco Matteoni (editore del nostro Qelsi, in foto ritratto insieme alla direttrice Silvia Cirocchi e all’on. Paolo Tiramani), anche per portare una ventata di aria fresca nella opinione ancor prima che nell’informazione.

Restare connessi, se queste sono le premesse, è più che un obbligo: è un piacere.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi