Elezioni midterm, La Stampa è filo-dem come fu filo-Hillary. E la Cnn…

Mio nonno mi diceva che ai suoi tempi – lui che aveva conosciuto la famiglia Frassati – La Stampa era chiamata con un amichevole termine vezzeggiativo, “La Busiarda” (in piemontese, significa la bugiarda). Certamente oggi, cambiata la proprietà, le cose sono cambiate, sicuro, ed infatti io sono certissimo che le informazioni che ci propina il quotidiano torinese sono tutte vere. Tutte. Davvero.

Per questa ragione mi ha colpito nell’articolo di oggi sulle Midterm USA del quotidiano torinese una evidente dissonanza non sulle opinioni, ci sta, ma sui dati. Però, in realtà, anche le opinioni mi sembrano un tantino dissonanti. Mi spiego meglio sotto, citando una parte del brano dell’articolo proposto in testata de La Stampa:

“… Oggi in America si tiene il referendum su Trump, come ha ripetuto lui stesso, e il consenso generale tra i sondaggisti è che i democratici prenderanno la maggioranza alla Camera, mentre i repubblicani la conserveranno al Senato. Se non ci saranno sorprese, sempre possibili, questo risultato sarebbe una sconfitta per il presidente, e avrebbe un impatto tanto sulla seconda metà del mandato, quanto sulla campagna per la rielezione nel 2020. “

Dunque, a parte la possibilità di sconfitta alla Camera da parte dei repubblicani – possibile sebbene non certa, anzi – andrebbe detto a chiare lettere che il Senato è previsto da quasi tutti i poller che resti in mano Repubblicana. Tradotto: in tali condizioni Trump non subirà nessun impeachment ed anzi il Grand Jury sul Russiagate (che fino ad oggi non ha dimostrato nessuna collusione, almeno lato repubblicano, con la Russia) terminerà come ha iniziato, con un pugno di mosche. Ma questa – come dicevo all’inizio – resta nell’ambito delle opinioni. Senza contare che il Presidente

(continua la lettura su scenarieconomici.it, a questo link)

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi