“Huawei ci spia”: Trump pronto a una decisione senza precedenti

Vanno tenute d’occhio le mosse geopolitiche attorno alla guerra commerciale tra le due sponde del Pacifico. Perché il 2019 minaccia davvero di presentarsi, in tal senso, con i botti.

Il presidente statunitense Donald Trump sta valutando la possibilità di firmare un ordine esecutivo nel nuovo anno che vieterebbe alle società USA di usare apparecchiature per le telecomunicazioni prodotte dalle compagnie cinesi Huawei e ZTE: l’indiscrezione è stata pubblicata dalla Reuters, che sul proprio sito cita “tre fonti bene informate”.

Ma a far tremare è il retroscena che sarebbe dietro tale decisione senza precedenti. Secondo Washington queste due società sono agli ordini dal governo cinese e le loro apparecchiature potrebbero essere utilizzate per attività di spionaggio negli Stati Uniti.

L’ordine esecutivo, che l’amministrazione sta valutando da oltre otto mesi, potrebbe essere emesso anche a gennaio e potrebbe anche non chiamare direttamente in causa direttamente Huawei e ZTE. Secondo le fonti verrebbe però interpretato dai funzionari del Dipartimento del Commercio americano come il via libera per limitare la diffusione nel Paese di apparecchiature prodotte da queste due società.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi