I successi di Trump: Usa verso la piena occupazioone

A due anni dalla conquista della Casa Bianca, Donald Trump legge i “fondamentali” delle politiche sul lavoro Usa: ed è un successo. Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti cala ai minimi dal 1969, al 3,7%, mostrando la forza della ripresa americana in corso e rafforzando le attese per ulteriori rialzi graduali dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Una nota positiva arriva anche dai salari, in aumento del 2,8%. Stabile al 62,7% il tasso di partecipazione alla forza lavoro.

Esulta il presidente Donald Trump, che legge nel calo il successo delle sue politiche e intravede la possibilità di un’ulteriore flessione della disoccupazione.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi