Manovra, sì del Senato. Ora palla alla Camera

Nonostante la gazzarra messa in atto dalle opposizioni, con i parlamentari del Pd particolarmente impegnati nel lamentare presunte sudditanze altrui (!) nei confronti dell’Europa, stanotte il Senato ha dato il suo via libera alla fiducia posta dal Governo sulla manovra economica. I sì sono stati 167, 78 i no e tre astenuti. La manovra tornerà alla Camera in terza lettura il 28 dicembre.

«Un primo passaggio è stato completato adesso passiamo alla Camera», si è limitato a dire il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Madama dopo il voto.

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi