Milano: armato di coltello semina il terrore al terminal di Lampugnano

Semina il panico a Lampugnano. E soltanto la destrezza e l’addestramento degli agenti di polizia ha evitato che l’episodio potesse chiudersi in tragedia. Un nigeriano di 36 anni, MamadouYacoub, ha terrorizzato i pendolari e gli operatori del frequentato terminal autobus di Milano. All’arrivo della volante allertata telefonicamente del pericolo causato dall’uomo, che stava dando in escandescenze, il migrante li ha minacciati con un grosso coltello e una bottiglia, che ha scagliato contro un bus. Uno dei due agenti intervenuti lo ha atterrato con una manovra di difesa e bloccato. Le scene sono state riprese da numerose persone, qui due video che mostrano le diverse fasi dell’accaduto postate da utenti twitter.

 

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi