Morte Desirée, presi due senegalesi irregolari (video)

Arrivano i primi provvedimenti nelle indagini sulla morte di Desirée Mariottini, la 16enne trovata cadavere nella notte tra giovedì e venerdì scorsi in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo a Roma. La Polizia ha eseguito nella notte due fermi per stupro e omicidio.

Il decreto di fermo riguarda due senegalesi, irregolari sul territorio italiano. I due sono ritenuti responsabili, in concorso con altre persone in via di identificazione, di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario. Una terza persona è stata rintracciata e ora la sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

Sempre senegalese è l’uomo che ha coraggiosamente testimoniato circa la presenza, vicino al corpo della giovane di Cisterna di Latina, di un’altra ragazza che urlava, in quella tragica notte.

La polizia di stato ha pubblicato sui suoi canali social il video dell’arresto:

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi