Non solo Orbàn-Salvini: ecco chi ha incontrato Conte

Tutti gli occhi puntati su Matteo Salvini e Viktor Orbàn, con massimo sfoggio della mobilitazione della “opposizione” in piazza a Milano; ma non è che a Roma si sia svolto un incontro meno importante. Anzi, il vertice tra il primo ministro Giuseppe Conte e il suo omologo della Repubblica Ceca Andrej Babiš pare proprio andare in direzione di un serrato confronto tra il governo filosovranista italiano e il cosiddetto Gruppo di Visegrad.

Dopo aver visitato anche il Quartier Generale dell’Operazione EUNAVFOR MED Sophia, Babiš ha incontrato Conte e ne è scaturito un colloquio che, dicono le fonti ufficiali, ha avuto al centro “un’Europa più sicura e più equa come obiettivo comune cui lavorare, dopo l’ultimo Consiglio Europeo, a partire dalle sfide prioritarie per i cittadini europei: contrasto alla migrazione illegale, crescita e lavoro, stabilità socio-economica. Alla collaborazione costruttiva sui temi europei si è accompagnata la condivisione dell’obiettivo di intensificare il dialogo bilaterale anche sulla base dei solidi rapporti economici e commerciali tra Roma e Praga”.

Ancora, viene rilevato come “il trend estremamente positivo dei rapporti economici è in particolare testimoniato dall’ingente volume dell’interscambio commerciale, che nel 2017 ha raggiunto 12,5 miliardi di euro (+7% rispetto all’anno precedente). I due Primi Ministri hanno concordato di organizzare a breve una missione economica in Repubblica Ceca, guidata da un membro del Governo italiano, che possa contare su una significativa presenza imprenditoriale nei settori manifatturiero ad alto tasso di innovazione, delle infrastrutture, della difesa e dello spazio”.

Ma l’Italia non era “isolata”?

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi