Piemonte, Vignale (Mns) attacca l’assessore alla sanità sulle liste d’attesa

In Piemonte ennesima dichiarazione dell’assessore alla Sanità della Regione, Antonio Saitta, in merito al taglio delle liste d’attesa in sanità con la predisposizione di un Piano che entro ottobre dovrebbe – secondo le dichiarazioni – ridurre sensibilmente i tempi d’attesa. “Da anni – dichiara Gian Luca Vignale Presidente del gruppo del Movimento nazionale per la Sovranità – denunciamo come i tagli in sanità voluti dal centrosinistra hanno portato ad un aumento dei tempi di attesa per una qualunque prestazione che sono ormai insostenibili. Ciò ha creato “i piemontesi con la valigia”: decine di migliaia di piemontesi che ogni anno per curarsi devono recarsi in altre regioni (Lombardia e Liguria su tutte) e che hanno un impatto negativo sulle casse della sanità piemontese che quest’anno sfiorerà i 100 milioni di euro”.

“Il paradosso è che negli ultimi 12 mesi quello annunciato da Saitta e Chiamparino è il secondo Piano di riduzione delle liste d’attesa. Solo un anno fa, infatti, la Commissione Sanità ha esaminato quello che sarebbe dovuto essere il Piano per ridurre di oltre il 50% le liste d’attesa. Piano che è stato talmente inutile che in gran parte delle prestazioni le liste d’attesa sono aumentate”.

“Inoltre, continua Vignale, non tutti i piemontesi hanno la possibilità di andare in altre regioni per curarsi e ciò fa sì che più di 300.000 piemontesi ogni anno non possano curarsi.”

“La soluzione, più volte indicata, è semplice e senza alcun costo aggiuntivo – conclude Vignale – Potenziare i servizi territoriali, domiciliari e ospedalieri, aumentare le prestazioni in strutture convenzionate e contestualmente ridurre liste d’attesa e mobilità passiva”.

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi