Italia Viva di Renzi&Conte

Ha ostentato irritazione il Presidente Giuseppe Conte di fronte alla nuova creatura di Matteo Renzi. “Italia viva” sarà la terza gamba della maggioranza e questo un po’ di complicazioni tattiche nelle trattative può procurarle. Ma, tra breve, vedremo come si collocherà questa terza gamba.

Tutti i commentatori politici e giornalistici dicono di temere la rissosità di Renzi e quindi il rischio che “Italia Viva” sia il detonatore che farà esplodere le tante bombe politiche su cui sta camminando il nuovo governo giallo-rosso. Ma pensare una cosa simile, significa ritenere che l’ex-segretario del PD sia più che un bullo un cretino. Italia Viva è appena nata, deve strutturarsi e radicarsi prima di affrontare la prova decisiva delle elezioni politiche. Renzi dal canto suo si sta giocando l’ultima possibilità di tornare sulla ribalta dello scenario politico nazionale. Può rischiare di mandare tutto all’aria semplicemente per delle intemperanze caratteriali?

La realtà sarà molto diversa: Italia Viva si collecherà in mezzo tra PD e 5 Stelle, proponendosi come supporto diretto del Presidente Conte in tutte le difficili controversie che gli sono davanti. I grillini tornano a fare i populisti? I Democrat difendono qualche vecchio centro di potere delle sinistra? Sarà Italia Viva a dire l’ultima parola, a far pendere la bilancia da una parte o dall’altra, il tutto in sintonia (talvolta esplicita, altre volte mascherata) con il Premier Conte.

Perchè questo è l’obiettivo: usare questo governo e questi mesi/anni prima delle elezioni politiche come incubatori del nuovo schieramento macroniano che avrà Renzi come capo politico e Conte come candidato premier.

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi