Papà Kean nella Lega, un calcio ai pregiudizi (su Salvini)

Il padre di Kean candidato nella Lega: è quanto propongono i vertici del partito a Vercelli. Tra questi il deputato Paolo Tiramani, segretario provinciale ma anche tifosissimo bianconero; ma anche il capogruppo in Comune a Vercelli Alessandro Stecco e il segretario cittadino Giancarlo Locarni.

“Invitiamo Biorou Jean Kean, padre della promessa del vercellese Moise Kean promessa del calcio in forza alla Juve e Azzurro, dato che ha espresso simpatia per Salvini e la Lega alla trasmissione di Rai radio 1 “un giorno da pecora”, a tesserarsi con noi e a venire a lanciare la campagna elettorale della Lega per le Comunali di Vercelli”.
Il simpatico padre del vercellese (è nato nel capoluogo bicciolano) Moise Kean, promessa del calcio della Juve e degli Azzurri, nel raccontare il figlio ha espresso alla nota trasmissione “un Giorno da Pecora” simpatie per Matteo Salvini e la Lega. “Noi saremmo molto felici di averlo ospite in un nostro evento” afferma Il Segretario Cittadino Giancarlo Locarni “che organizzeremo a Vercelli nel quale possa conoscere i candidati della Lega; se avrà piacere lo tessererei volentieri come socio sostenitore della Lega Vercelli”.
Secondo l’On. Paolo Tiramani, tifosissimo della Juventus: “Peccato non poterlo candidare alle comunali, dato che il padre non ha la cittadinanza italiana, ma dopo il suo intervento alla nota trasmissione di Radio Rai, saremmo contenti se il padre di Moise Kean accettasse il nostro invito a una serata conviviale di calcio, sport, storie familiari e di Lega per lanciare la campagna elettorale della Lista della Lega”.
Aggiunge il Consigliere Alessandro Stecco, candidato capolista alle Comunali: “sarebbe l’opportunità per parlare del suo progetto di associazione per affrontare l’emergenza migratoria alla radice in Africa, con progetti locali, anche mettendo a frutto la  sua esperienza di agronomo, come ha riferito in trasmissione”.

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi