Coronavirus: Bertolaso anche nelle Marche per contrastare la diffusione del contagio

Guido Bertolaso, consulente del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, per la costruzione dell’ospedale in Fiera a Milano, sarà domani ad Ancona per contribuire a individuare una strategia di contrasto al virus che si sta diffondendo con particolare aggressività nella regione Marche.

Lo ha chiesto il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, questo pomeriggio, nel corso di una telefonata con il governatore Fontana, che ha immediatamente aderito alla richiesta.

Nel corso della conversazione i due presidenti hanno condiviso le preoccupazioni, ma anche la volontà di lottare con determinazione e su ogni fronte. Bertolaso sarà ad Ancona domattina e nel pomeriggio rientrerà a Milano per seguire le fasi del lavoro in Fiera.

“Esprimiamo grande soddisfazione” hanno dichiarato Giovanni Zinni, Marco Ausili, Maria Grazia de Angelis e Giorgia Fiorentini, dirigenti provenienti dal Movimento Nazionale per la Sovranità oggi confluito in Fdi “per questo incontro fra il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e Guido Bertolaso come tecnico esperto di protezione civile ed epidemie che ci sarà domattina. Una vera svolta per affrontare al meglio la terribile aggressività con il quale il Covid19 sta colpendo le nostre amate Marche. Bertolaso è la persona giusta e la volontà di incontrarlo da parte di Ceriscioli è un bel gesto oltre gli steccati che sarà molto utile al territorio. Ci sentiamo rincuorati e aspettiamo l’esito di questo fondamentale incontro. Intanto un grazie di cuore a Bertolaso per questo bel gesto verso la nostra Regione.”

Pubblicità

Qelsi Quotidiano

Giornale Online registrato presso il Tribunale di Roma al n. 178/2013 del 10 luglio.
Direttore Editoriale: Silvia Cirocchi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori info, leggi la nostra Cookie Policy e la nostra Privacy Policy.

Chiudi